L'assessore sbotta e si dimette: arriva lo strappo dopo 3 mesi di tensioni

Di Gaetano: "Fattori umani e politici dietro la scelta"

Il sindaco Raffaele Russo ha perso un assessore

Dopo un lungo tira e molla consumatosi durante il periodo estivo, lo strappo è arrivato: Francesco Di Gaetano ha rimesso le deleghe di assessore ai Lavori pubblici nelle mani del sindaco Raffaele Russo. La scelta è stata spiegata dallo stesso ex membro dell'esecutivo con un lungo post su Facebook.

"Ci sono due motivi - spiega - Uno umano, l'altro politico. I rapporti con il primo cittadino erano e sono deteriorati. Questo suo modo di affrontare le cose o meglio di sfuggire, fare finta di niente e tirare a campare a me non piace per niente. La politica come la intendo io è tutt’altro. A fine luglio ho pubblicato una lettera aperta indirizzata a lui in cui chiedevo il rilancio dell’azione amministrativa con 10punti che ritengo fondamentali. A parte 2-3 persone che mi hanno chiamato per suo tramite, ufficialmente non ho ricevuto nessuna risposta. Era un temporeggiare continuo".

E chiude: "Da lunedì, smaltita la delusione, ci rimetteremo in cammino consapevoli che dalla nostra parte abbiamo 4 cose: l’entusiasmo, il tempo, la passione e la libertà. Soprattutto la libertà".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento