Si dimette un altro assessore. La maggioranza ‘scappa’ dal sindaco in vista del voto

Dopo Gabriella Parente tocca a Peppe Raimondo. Gravante non ha più una maggioranza

L'assessore dimissionario Peppe Raimondo

Un assessore dietro l’altro. Tutte pedine che cadono quando ormai alla fine dell’amministrazione comunale di Grazzanise manca meno di un anno. Tutti che cercano di prendere le distanze dall’attuale sindaco Vito Gravante, forse nella speranza di riuscire a costruire un’alternativa nella quale possano essere più protagonisti o avere, comunque, un peso maggiore. Dopo Gabriella Parente, infatti, anche Peppe Raimondo ha deciso di lasciare la giunta guidata dal sindaco Vito Gravante. Dimissioni che erano attese prima del consiglio comunale sul Rendiconto ma che sono arrivate solo dopo. Una presa di distanza netta. E di fatto oggi il sindaco non pare avere più una maggioranza numerica, cosa che potrebbe portare anche ad uno scioglimento anticipato dell’amministrazione comunale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento