Cozzolino e Zona nuove coordinatrice di Azzurro Donna per Casagiove e Calvi Risorta

La scelta della coordinatrice regionale del movimento Adele Vairo

Mirella Zona e Sandra Cozzolino

La responsabile regionale del movimento femminile di Forza Italia, Azzurro Donna, ha scelto Mirella Zona a Calvi Risorta e Sandra Cozzolino a Casagiove. 

“Anche in questa scelta, come nelle precedenti e in quelle delle prossime settimane – ha dichiarato Adele Vairo – ho scelto di condividere il percorso che ci ha portati all’individuazione delle due nuove coordinatrici con il nostro commissario provinciale e candidato alle elezioni europee, Giorgio Magliocca. A Sandra e Mirella rivolgo un affettuoso ringraziamento e un augurio per il lavoro che insieme porteremo avanti nell’interesse delle nostre comunità. Con la loro adesione, infatti, il nostro movimento femminile si è irrobustito di due validi innesti, abbiamo due eccellenti donne e professioniste che contribuiranno con le loro idee e proposte a dare forza al territorio casertano”.

"Sono una convinta sostenitrice – ha dichiarato Sandra Cozzolino - della tutela dei diritti delle donne in quanto mamme lavoratrici, la cui posizione non è sicuramente facilitata. Ho sempre sostenuto la necessità di dover fare qualcosa di concreto per tutte le donne che quotidianamente devono districarsi tra lavoro e famiglia. Sono onorata per la fiducia riposta e ringrazio la Coordinatrice Regionale Adele Vairo, che stimo per le incredibili capacità organizzative e lavorative, e l’onorevole Mara Carfagna, per le sue battaglie sulle tematiche femminili". “Con grande piacere assumo - ha precisato Mirella Zona – l’incarico che mi è stato proposto dalla coordinatrice Adele Vairo e dal commissario provinciale Giorgio Magliocca. A entrambi manifesto la mia profonda gratitudine per la fiducia accordatami. Il mio impegno sarà rivolto alle donne e, in particolare, a tutte le persone meno fortunate cercando di ascoltare le loro esigenze e di proporre iniziative concrete per alleviare le situazioni sociali di disagio”.

Mirella Zona dopo aver conseguito la laurea magistrale in Economia Aziendale presso la seconda università degli studi di Napoli, ha intrapreso la professione di dottore commercialista ed esperto contabile. Attualmente è componente del Consiglio di disciplina dell'ordine dei dottori commercialisti della provincia di Caserta su nomina del presidente del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Ha ricoperto la carica di revisore dei conti di Enti locali. Da sempre vicina a numerose associazioni sportive e culturali del territorio dell'agro caleno. Attualmente è membro del consiglio di amministrazione dell'AGIS (agenzia di gestione degli impianti sportivi della provincia di Caserta). 

Sandra Cozzolino si è laureata in Economia e Commercio all'Università Federico II di Napoli nel 1996 e l’anno successivo ha vinto la borsa di studio per la partecipazione al Master alla scuola di Management LUISS Guido Carli di Roma in Economia e Finanza dei Mercati. Da qui, ha vinto lo stage in Finance presso Banca Irpinia. Dopo un'esperienza di due anni in una piccola azienda, è stata assunta nel 2000 in Magneti Marelli come Controller e nel 2008 nell'attuale FCA Fiat Chrysler Automobiles dove svolge l'attività di Financial Controller in ente Finance.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maxi blitz in 2 case: trovata cocaina, Rolex e 40mila euro in contanti

  • Attualità

    Nominato il nuovo consiglio di amministrazione della Fest

  • Sport

    In duemila per ammirare la Pellegrini in vasca

  • Cronaca

    Sindaco bruciato vivo, processo in Appello per l'ingegnere

I più letti della settimana

  • Avvocato precipita dal ponte e muore

  • Trovato senza vita nel garage di casa

  • Tradito da 2 amici li fa indagare: gli stavano togliendo tutti i beni

  • Vanno da una 25enne per fare sesso e vengono rapinati: 3 arresti

  • Si ribalta col trattore, muore a 54 anni

  • Folle aggressione in centro, bambini di 11 anni presi a calci

Torna su
CasertaNews è in caricamento