La ‘vendetta’ di Marino: revoca a Bevilacqua dall’Asi dopo la firma del documento

Il sindaco non era stato messo al corrente della decisione. Indicato Gianni Comunale

Il sindaco di Caserta Carlo Marino

Cambia il delegato al Consorzio Asi del Comune di Caserta. Il sindaco Carlo Marino ha, infatti, deciso di far fuori Carmine Bevilacqua e nominare al suo posto l’attuale consigliere comunale del Partito democratico del Capoluogo Gianni Comunale.

Una scelta che arriva tre giorni dopo la firma da parte dello stesso Bevilacqua del documento col quale 9 delegati chiedevano la convocazione dell’assemblea per la nomina dei nuovi due membri del consiglio di amministrazione dell’Asi al posto di Fulvio Granata e Salvatore Davidde. Una mossa che ha acceso le tensioni politiche all’interno del Partito democratico e che Marino non ha gradito.

Per questo motivo giovedì il sindaco del Capoluogo ha provveduto a firmare il decreto per il nuovo delegato (che questa mattina è stato pubblicato all'albo pretorio), scegliendo il consigliere Pd Comunale.

Intanto la presidente dell’Asi Raffaella Pignetti ha convocato per martedì prossimo il consiglio generale: all’ordine del giorno ci sarà l’adozione del Prg della zona industriale di Aversa già approvata dal consiglio di amministrazione. In discussione, come previsto ed annunciato, non ci sarà la richiesta di votazione del Cda firmata dai 9 delegati.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento