Blitz all'Asi per il voto, ma 3 firmatari rischiano di non poter votare

Ecco chi ha firmato il documento indirizzato alla Pignetti

Raffaella Pignetti ed il governatore De Luca

Potrebbe essere un tentativo per “forzare la mano” quello adottato dagli 8 delegati dell’assemblea del Consorzio Asi Caserta che hanno formalizzato il documento col quale hanno chiesto alla presidente Raffaella Pignetti di convocare la riunione per l’elezione dei due membri del consiglio di amministrazione mancanti dopo le revoche di Fulvio Granata di Caserta e Salvatore Davidde di Mondragone.

Il documento è stato sottoscritto dai rappresentati dei comuni di Caserta, Aversa, Marcianise, San Nicola la Strada, San Tammaro, Alife, Pietramelara, Ambito 3 ed Ambito 5. Di questi delegati, però, alcuni non sembrerebbero nelle “condizioni” di poter esprimere un voto stante i debiti che hanno col Consorzio. In particolare, il Comune di Alife deve pagare la quota 2017 e 2018 (11.832,79 euro l’anno); San Nicola la Strada ha un pignoramento residuo di circa 6mila euro per l’anno 2017 dopo l'ordinanza di assegnazione del 10 aprile scorso; l'Ente di Pietramelara, invece, ha il debito maggiore di circa 57.942,43 euro (quote relative agli anni 2007, 2008, 2010, 2015, 2016, 2017, 2018).

In queste condizioni, dunque, il tentativo dei delegati che fanno riferimento all’europarlamentare Pd Nicola Caputo ed al consigliere regionale di Campania Libera Luigi Bosco potrebbe non andare a buon fine. Ma ora, comunque, la palla passa alla Pignetti che dovrà rispondere ufficialmente alla richiesta avanzata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento