Sindaco a casa, cambiano anche 3 consiglieri in Provincia

Capasso, Di Grazie e Villano costretti a lasciare. Ecco chi entra

Rosario Capasso, Stefano Di Grazia e Marco Villano

La fine dell’amministrazione comunale di Aversa, con le firme contestuali di 13 consiglieri comunali dal notaio che hanno messo fine all’era del sindaco Enrico De Cristofaro, porterà dei cambiamenti importanti anche in consiglio provinciale. Dove l’amministrazione normanna poteva contare su ben tre esponenti: il vice presidente Rosario Capasso di Campania Libera, Stefano Di Grazia di Forza Italia e Marco Villano del Partito democratico. Al loro posto entreranno Domenico Laurenza di Marcianise (Campania Libera), Claudio Perrotta di Succivo (Forza Italia), e Fortunato Griffo di San Cipriano (Partito democratico). C’è inoltre da valutare anche la posizione di un altro consigliere comunale, il sindaco di Sparanise Salvatore Martiello, finito ai domiciliari nei giorni scorsi su richiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per il tentativo di imporre “ditte amiche” per l’organizzazione del Natale nel paese dell’agro caleno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Minacce, danni ed aggressioni in carcere: Zagaria a giudizio

  • Cronaca

    Apicella fa l'elenco degli atti "sospetti" in Comune

  • Attualità

    Elezioni degli Avvocati: ricorso "bis" degli esclusi al Cnf

  • Cronaca

    In 15 rischiano il processo per i concorsi superati col trucco dell'algoritmo

I più letti della settimana

  • L'ex centro commerciale devastato dai vandali | LE FOTO

  • Il capo degli spacciatori: “Io sono come Genny Savastano”

  • La nuova mappa della camorra casertana: ecco chi comanda e dove | FOTO

  • “L’infermiere con la faccia da angelo mi ha rovinato. Ora temo per la mia vita”

  • Sindaco sfiduciato: 13 consiglieri comunali si dimettono dal notaio

  • La polizia di Caserta arresta il figlio di "Chanel"

Torna su
CasertaNews è in caricamento