Socialisti, a Francesco Brancaccio la delega alle Ecomafie

Incarico pesante per il segretario provinciale casertano

Francesco Brancaccio ed Enzo Maraio

Un incarico di peso per il segretario provinciale del Partito Socialista Italiano Francesco Brancaccio. L'esponente casertano che è entrato nella segreteria nazionale del partito ha, infatti, ottenuto la delegha ad Ecomafie ed Ecoreati nella nuova squadra nazionale guidata da un altro campano, il consigliere regionale Enzo Maraio. Al termine della riunione di venerdì, il gruppo socialista si è recato a Montecitorio per protestare contro il provvedimento sulle Autonomie che sta dividendo il governo gialloverdere. "L’autonomia differenziata oltre a dividere il paese oggi spacca il Governo - ha affermato Brancaccio - A Montecitorio abbiamo chiesto al Ministro Marco Bussetti e al governo di non creare modelli diversi di istruzione da regione a regione e di stabilizzare i docenti precari. Dal futuro della scuola passa il futuro del paese e il governo sta facendo di tutto per distruggerlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le auto di lusso del "signore della cocaina" nascoste in un garage casertano

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Il convento delle suore finite sotto indagine diventa proprietà del Comune

Torna su
CasertaNews è in caricamento