Rimpasto. Innocenti pronto a sacrificare il suo assessore per inserire una donna

Il sindaco in pressing sul consigliere che è arrivato dall’opposizione. E se in maggioranza perde pezzi ha pronte due ‘riserve’ per andare avanti

Giovanni Innocenti ed Emilio Caterino

E’ il rimpasto ancora all’ordine del giorno nel Comune di Aversa. La lite di giovedì tra l’assessore Gilda Emanuele ed il sindaco Enrico De Cristofaro è la testimonianza che la tensione negli uffici di piazza Municipio è alta, soprattutto perché, per molti, manca la tranquillità del futuro, di sapere, cioè, se tra qualche giorno saranno ancora al loro posto o se dovranno salutare. E la delegata all’Urbanistica è proprio il nome che dovrebbe lasciare l’esecutivo, “sacrificata” per fare spazio all’assessore alle Finanze in pectore Raffaele De Gaetano.

Ma il problema del sindaco è che per permettere questo ingresso dovrà liberare un’altra casella di assessore, questa volta un uomo, per evitare di incappare nei problemi delle quote rosa. E nelle ultime ore sembra essere andato a buon fine il pressing sul consigliere comunale proveniente dall’opposizione Giovanni Innocenti che pare abbia deciso di ‘sacrificare’ l’assessore Emilio Caterino, delegato alla Pubblica istruzione, per trovare una donna da inserire al suo posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo modo, dunque, De Cristofaro potrebbe chiudere il cerchio sulla giunta, lasciando cadere nel vuoto le richieste che arrivano da altri consiglieri comunali della sua maggioranza (in primis Mimmo Palmieri e Michele Galluccio). Del resto, il sindaco si sente forte per il fatto di non ‘temere i numeri’ in consiglio comunale, visto che, dopo aver preso Rosario Capasso ed Innocenti dall’opposizione, potrebbe contare a breve anche su altri due consiglieri comunali, Nico Nobis e Mario Tozzi, che da qualche settimana sono in fase di avvicinamento alla maggioranza, come dimostrano le continue astensioni in consiglio comunale. Praticamente due 'riserve' da tenere in panchina e 'lanciare in campo' al momento del bisogno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento