Partecipazione a manifestazione UrbanPromo 09

Positano - L'Amministrazione Comunale parteciperà, con una delegazione composta dal Sindaco Domenico Marrone e dal Responsabile dell'Ufficio Urbanistica arch. Gaetano Cerminara, a UrbanPromo '09, evento di marketing urbano e territoriale che si...

L'Amministrazione Comunale parteciperà, con una delegazione composta dal Sindaco Domenico Marrone e dal Responsabile dell'Ufficio Urbanistica arch. Gaetano Cerminara, a UrbanPromo '09, evento di marketing urbano e territoriale che si terrà a Venezia, a Palazzo Franchetti, dal 4 al 7 novembre p.v..
L'evento si propone di far crescere la cultura della fattibilità urbanistica, economica e ambientale dei progetti, di creare occasioni di interazione tra risorse pubbliche e private sui progetti di trasformazione urbana facendo incontrare ed interagire, in un unico luogo, i Comuni e gli altri Enti che pianificano, gli Enti pubblici ed i privati proprietari di complessi immobiliari da valorizzare, i progettisti, i promotori immobiliari, le imprese di costruzione, gli istituti di credito e le fondazioni bancarie, gli investitori nell'immobiliare, le società operanti nell'intermediazione immobiliare, le società che realizzano e gestiscono le grandi infrastrutture.
La partecipazione all'evento rientra tra gli obiettivi proposti dall'Amministrazione Comunale, di promozione e valorizzazione delle risorse territoriali del Comune di Positano e soprattutto delle trasformazioni urbane in materia di mobilità sostenibile e parcheggi che interessano quest'ultimo periodo di governo del territorio.
In particolare, il modello di mobilità sostenibile che si espone ad UrbanPromo '09, propone un sistema integrato che pone al centro la revisione dell'attuale viabilità ed il sistema dei parcheggi pubblici, intesi quali nodi di interscambio con gli altri sistemi di mobilità (pulmini elettrici, vettori meccanici, ascensori). Sono state individuate 12 diverse aree di sosta, in rapporto sia al sistema della mobilità prevista (carrabile, pedonale e pedonale meccanizzata), che alla presenza delle attrezzature turistico-ricettive, che coprono il fabbisogno di circa 2000 posti auto. Per la realizzazione dell'intero sistema si fa affidamento sull'apporto di capitali privati, per cui si è dato già avvio alla fase di redazione dei relativi studi di fattibilità da porre successivamente a bando.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento