Duro manifesto Pdl contro centrosinistra

Piedimonte Matese - Testo del manifesto Pdl fatto affiggere in città: "La maggioranza ci accusa di aver disertato il Consiglio Comunale del 25 settembre in maniera irresponsabile: nulla di più falso!!Già in occasione della seduta consiliare del 12...

Testo del manifesto Pdl fatto affiggere in città: "La maggioranza ci accusa di aver disertato il Consiglio Comunale del 25 settembre in maniera irresponsabile: nulla di più falso!!
Già in occasione della seduta consiliare del 12 giugno 2009 il gruppo del PdL fu costretto ad abbandonare l'Aula perché chiamato a decidere su provvedimenti importantissimi per la Città, quale l'acquisto del compendio immobiliare "Ex Salesiani", senza poter esaminare la relativa documentazione nei termini prescritti dalla Legge; tanta fretta, unita al fatto che a trattare l'argomento fosse il Consigliere Iannitti in evidente conflitto di interessi (suoi familiari occupano parte dell'immobile in questione) destava non poche perplessità!!
Ebbene, nuovamente, in occasione del Consiglio Comunale del 25 settembre, ai consiglieri di minoranza è stata preclusa la possibilità di essere adeguatamente e tempestivamente informati sugli assestamenti di bilancio da approvare, su riconoscimenti di presunti debiti per diversi milioni di euro, tra i quali spicca il passivo con l'azienda dei Trasporti di esclusiva responsabilità dell'attuale Esecutivo e del precedente di cui era assessore il fratello del Sindaco Cappello.
In realtà la maggioranza che sostiene la Giunta-Cappello, attraverso la mistificazione della realtà, spera di poter celare alla cittadinanza gli evidenti sprechi di cui si è resa responsabile: basti pensare gli oltre 200.000 euro che il Comune spende per consulenze esterne, fra le quali spicca l'incarico di Dirigente dell'Ufficio Tecnico conferito al fratello del socio di studio del Sindaco e remunerato con oltre 50.000 euro per 27 ore settimanali di lavoro; o ancora, lo sdoppiamento del Settore Bilancio, Sviluppo e Risorse, con conseguente duplicazione delle risorse impiegate per far fronte al nuovo assetto dell'Ufficio, consentendo alla madre del Consigliere Ferraiuolo di percepire oltre 10.000 euro di indennità aggiuntiva.
Se questi sono i risultati, ci auguriamo che l'attuale Amministrazione si impegni un po' meno nella tanto sbandierata opera di risanamento delle casse comunali!
Piuttosto, il Sindaco Capello rifletta sulle ragioni che hanno determinato le pesanti sconfitte riportate dal centro-sinistra a Piedimonte nelle ultime due tornate elettorali".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

Torna su
CasertaNews è in caricamento