Rauso (Pdl): 'Ragioni del disastro della Sanit'

Santa Maria Capua Vetere - "In questi giorni si susseguono voci sulla chiusura di varie cliniche private sul territorio della conurbazione Santa Maria – Capua, con il conseguente pericolo di licenziamento di centinaia di lavoratori. Tutti ora si...

"In questi giorni si susseguono voci sulla chiusura di varie cliniche private sul territorio della conurbazione Santa Maria – Capua, con il conseguente pericolo di licenziamento di centinaia di lavoratori. Tutti ora si affannano ad esprimere solidarietà ed a cercare di rimediare. Ma come si può rimediare ad una situazione disastrosa generata dal disinteresse ad assicurare ai cittadini un'assistenza sanitaria degna di questo nome. Per quanto riguarda la Clinica della Salute, si sapeva da anni che non era nelle condizioni da poter operare seconde le normativa vigenti, mentre si è solo pensato a favorire ampliamenti e sopraelevazioni di dubbia legittimità, senza badare a migliorare le condizioni funzionali della struttura esistente. Ma questa è una storia vecchia e ricorrente a Santa Maria. Ora ci troviamo di fronte ad una strada senza ritorno; così come, tra poco,assisteremo alla chiusura inevitabile degli Ospedali di Capua e Santa Maria che versano in condizioni pessime e sono abbandonati completamente a loro stessi. Manca ogni supporto tecnico amministrativo e, finanche, la carta per stampare i certificati o le lenzuola per i lettini dei malati. Senza pensare al caso dell'ottimo dottor Asciore, finora vanto del nosocomio sammaritano e che sarà perduto per la poca attenzione che viene riservata per la sua opera che, non solo al sud , è conosciuta ed apprezzata da tutti. Perderemo l'ospedale perché non vi è stato alcun interesse ad attrarre i finanziamenti già stanziati per una disputa sciocca tra gli incapaci amministratori delle due città sorelle che, invece di unire i loro sforzi per raggiungere uno sviluppo comune,hanno litigato per la collocazione territoriale del nuovo ospedale. Ma tutto ciò, forse, succede perché vi sono altri interessi, ciò quelli di favorire la sanità privata con la costruzione di altre cliniche ed il conseguente aumento delle spese della Sanità che in Campania già versa in una situazione gravissima. I cittadini corrono il rischio di non fruire dell'assistenza che dovrebbe essere costituzionalmente garantita, mentre sui pensa solo a creare nuove clientele con nomine di comodo a fini elettorali".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento