Paser, Bassolino: 'Non ci sono consulenze'

Napoli - "Nel Paser non ci sono consulenze, è un bando di assistenza tecnica". Lo dice il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, in merito alle polemiche sul bando del piano attuativo per lo sviluppo economico regionale. A margine...

"Nel Paser non ci sono consulenze, è un bando di assistenza tecnica". Lo dice il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, in merito alle polemiche sul bando del piano attuativo per lo sviluppo economico regionale. A margine di un incontro con i ragazzi della sinistra giovanile a Vico Equense (Napoli), Bassolino difende l'operato dell'assessore campano alle Attività Produttive, Andrea Cozzolino: "Abbiamo usato la modalità che in genere si usa quando si utilizzano risorse europee. Non c'è nessun caso aperto".
"Lettieri vuole attendere i risultati e io sono d'accordo con lui - aggiunge - Cozzolino procederà sul Paser in ogni caso e sarò io a dirgli di farlo, oltre a chiedergli di tenere il rapporto con la parte imprenditoriale e con la parte sindacale, nel corso dell'iter, per avare un controllo periodico e permanente dell'evoluzione del bando, dei suoi risultati e di come vengono assegnate le risorse. Il presidente degli industriali fa bene a voler esercitare una funzione di controllo".
Sulle modalità del bando, il presidente della Regione sottolinea: "In Europa l'assistenza tecnica è considerata una buona pratica amministrativa, grazie alla quale si affiancano alle competenze interne all'amministrazione altre competenze, per poter meglio istruire e fare. Se ci sono osservazioni o suggerimenti, io sono pronto ad ascoltare. Ma si tratta comunque di un bando europeo di assistenza tecnica la cui valutazione avviene basandosi su criteri che riguardano principalmente la qualità (per il 70-80%), poi si valuta il prezzo (per il restante 20-30% dei criteri)".
"Il bando scade il 21 settembre, mi sembra ci sia tutto il tempo, per una società seria, di presentarsi - spiega Bassolino - Ci sono state osservazioni e critiche alle quali bisogna rispondere nel merito e per questo sottolineo la differenza tra consulenze e assistenza tecnica".
"E' un bando nel pieno della legittimità, simile a quello che fanno diversi ministeri, Regioni e amministrazioni pubbliche. Basta andare su internet per rendersene conto", dice Bassolino rivolgendosi ai giornalisti. "Se mi convinco che c'è qualcosa che non funziona, sono sempre pronto a cambiarlo - prosegue - Ma per me questo è un bando di assistenza tecnica, fondato, come per la normativa europea, su qualità e prezzo, in proporzioni diverse". In merito ad un'intervista del ministro Nicolais, il quale ha sottolineato che da assessore regionale non si è mai avvalso di consulenze esterne, Bassolino evidenzia che non c'entra la questione del Paser, "perché se si va a chiedere al ministro Nicolais 'se è assistenza tecnica è tutto a posto?' lui risponderà che è tutto a posto. Nicolais è stato con noi fino ad un anno fa e tutto quello che abbiamo fatto, è stato portato avanti collegialmente, anche quando ci sono state osservazioni da fare".
Affrontando il tema generico delle consulenze, il presidente della Regione Campania aggiunge: "Le consulenze sono state ridotte seriamente, perché abbiamo saputo ascoltare osservazioni che avevano fondamento. Nella classifica delle Regioni italiane siamo in coda per numero di consulenze. Abbiamo ridotto seriamente anche le società miste perché anche in questo caso abbiamo saputo ascoltare". "Siamo pronti anche come conferenza Stato-Regioni - conclude Bassolino - a discutere con il ministro della Funzione Pubblica su come fare in modo che ogni istituzione faccia la propria parte per costare di meno ed essere sempre di piu' al servizio dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Pistola in faccia ad imprenditore per rapina, i ladri cadono durante la fuga

Torna su
CasertaNews è in caricamento