ENI sponsor del San Carlo: intervento Sannino (Pdci)

Napoli - "Una nuova forma di ricercare risorse, da parte del Sindaco, rispetto ad un ingresso dell’ENI che con positività ed una piena disponibilità, vuole dimostrare nei fatti e non solo a parole che il San Carlo, deve continuare sulla strada...

"Una nuova forma di ricercare risorse, da parte del Sindaco, rispetto ad un ingresso dell’ENI che con positività ed una piena disponibilità, vuole dimostrare nei fatti e non solo a parole che il San Carlo, deve continuare sulla strada attuale e proiettarsi verso nuovi e prestigiosi traguardi.
L’aiuto dell’ENI, è fondamentale è può aiutare il San Carlo ad uscire fuori dalle pastoie di un bilancio che lo penalizza. I Comunisti Italiani, ritengono salutare ed indispensabile questa nuova prospettiva, credono che il supporto dell’ENI è giusto e dimostra una sensibilità, un coraggio di un gruppo serio, che investe in cultura.I Comunisti Italiani, contestano, lo scarso impegno, la pigra e disattesa collaborazione, dell’imprenditoria napoletana, che a parole vuole aiutare il San Carlo, ma fino ad oggi nessun impegno concreto.L’interesse, registrato dall’ENI, dimostra un ottimismo che proietta una concretezza tesa a sollevare il San Carlo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

Torna su
CasertaNews è in caricamento