Movimento politico 'Alba Nuova' fa chiarezza

Casal di Principe - Dopo le notizie apparse sulla stampa negli ultimi giorni è necessario chiarire che Alba Nuova è un Movimento Politico che si propone la Rinascita civile, morale, culturale e strutturale di Casal di Principe. Al Movimento ed al...

Dopo le notizie apparse sulla stampa negli ultimi giorni è necessario chiarire che Alba Nuova è un Movimento Politico che si propone la Rinascita civile, morale, culturale e strutturale di Casal di Principe. Al Movimento ed al progetto, che per sua natura è fortemente trasversale, aderiscono uomini e donne di varia estrazione politica che militano o hanno militato in partiti di destra, di centro e di sinistra che, di fronte all’innegabile fallimento di tutti i partiti politici casalesi, hanno deciso di intraprendere il cammino verso il cambiamento senza guardare alle etichette partitiche, ma semplicemente impegnandosi civilmente e politicamente per dare alla Città il Governo che merita e che i partiti tradizionali, nessuno escluso, per decenni non hanno saputo, né voluto dare. Il desolante spettacolo messo in scena dai soliti teatranti della politica locale è sotto gli occhi di tutti e non basta certo muovere qualche filo e manipolare un po’ l’informazione gettando fumo e depistando l’elettorato. L’entrata in scena di Alba Nuova sta scompaginando tutte le carte in tavola soprattutto perché ha colto nel segno proponendosi come l’alternativa possibile alla morte civile di Casal di Principe e facendolo con la chiarezza necessaria e rivolgendosi direttamente ai cittadini e andando, così, oltre la rovinosa mediazione di partiti e partitelli di varia e dubbia reputazione. Ciò ha spaventato gli abituali big della politica i quali hanno immediatamente tentato di gettare discredito sul Movimento, sulle sue intenzioni e sulle sue presunte appartenenze. Così è iniziata la girandola di illazioni e notizie false e tendenziose: c’è chi vorrebbe Alba Nuova figlia quasi illegittima di Cosentino e Forza Italia; chi invece ostaggio dell’UDEUR dei Ferraro e chi ancora agita lo spettro del Comunismo in ogni luogo. Tutte manovre senza fondamento. Alba Nuova è una forza libera che intende confrontarsi con tutti e a tutti propone un patto per la Governabilità, una forza che non ha bisogno di sponsor e il cui unico sostenitore al quale dovrà rendere conto è il Popolo Sovrano.
Del resto basta farsi una domanda e rispondersi con onesta semplicità: cosa hanno fatto i Partiti Politici Casalesi negli ultimi 15 anni? Quali benefici ha ricavato la Città dalla presenza di una discreta pattuglia di Parlamentari Nazionali e Regionali? Ed infine, se sono così bravi, forti e potenti come mai Casal di Principe è completamente allo sfascio e per di più viene individuata come l’immondezzaio della Campania? Come mai nessun Sindaco è riuscito a restare in carica per più di 2 anni? Perché per rimediare “la campata” migliaia di Casalesi devono andare su e giù per l’Italia tutte le sante settimane?Per dare risposte sensate e possibilmente propositive a questi interrogativi è nato il Progetto Politico “Alba Nuova” che non è contro i Partiti per partito preso, appunto, ma per ragioni ben fondate e perciò chiede ai Partiti di fare un onorevole passo indietro, sedersi intorno ad un tavolo e ragionare serenamente del miglior modo per cavare Casale e i Casalesi, tutti, dai guai in cui sono stati irresponsabilmente cacciati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

  • Terrore in corso Giannone, albero della Reggia crolla in strada | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento