Iannuccelli nuovo comandante brigata Garibaldi

Caserta - “Oggi ho raggiunto uno dei traguardi più importanti della mia vita professionale: essere al comando di una delle migliori ed efficienti unità dell’Esercito Italiano”, è quanto ha affermato ieri mattina il Generale Vincenzo Iannuccelli...

“Oggi ho raggiunto uno dei traguardi più importanti della mia vita professionale: essere al comando di una delle migliori ed efficienti unità dell’Esercito Italiano”, è quanto ha affermato ieri mattina il Generale Vincenzo Iannuccelli nella sua allocuzione durante la cerimonia che lo ha visto assumere il comando della Brigata bersaglieri di Caserta dalle mani del Generale Carmine De Pascale. Cerimonia che si è svolta nel grande piazzale d’armi della Caserma “Ferrari Orsi” alla presenza di un reggimento di formazione formato da una compagnia di ciascuno dei 7 reggimenti che formano la Garibaldi e dei 4.500 fra ufficiali, sottufficiali e volontari che ne fanno parte. “Gli impegni in campo internazionale” – ha aggiunto Iannuccelli – “ci impongono di essere pronti a sfide sempre più ardue e significativi. Lavoreremo, quindi, su tutti i fronti: dall’intervento in caso di calamità a quello più aderente alla nostra militarità, cioè la difesa degli interessi nazionali ovunque essi siano, in Italia o all’estero”. In precedenza il Generale Carmine De Pascale, al quale è stato affidato il prestigioso incarico di consigliere militare dell’Unione Europea a Bruxelles, aveva sottolineato come, al fine di mantenere elevato il livello di capacità della Brigata, sotto il suo comando sono stati condotti addestramenti ed esercitazioni di ogni tipo, concludendo con un doveroso riconoscimento ai comandanti che prima di lui avevano guidato la Brigata: Gen. Fabbri, Bellinzona, Di Mascolo, Pedone (presente alla cerimonia), Del Vecchio, Villani, Lops e Borrini.Alla cerimonia hanno partecipato il Prefetto di Caserta, Maria Elena Stasi, il Presidente della Provincia, On. Sandro De franciscis, il sindaco di Caserta, Nicodemo Petteruti, l’assessore all’Ecologia Pino in rappresentanza del Comune di Teano, il comandante della Scuola Sottufficiali, il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Col. Carmelo Burgio, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Colonnello Francesco Mattana, il comandante della Polizia di Stato. In ambito Esercito erano presenti il Generale di Corpo d’Armata, Domenico Villani, che ha presieduto alla manifestazione, il Generale di Corpo d’Armata Pietro Gaeta, Ispettore delle Infrastrutture, il Generale di Divisione Franco Giannini, comandante della Regione Militare Sud, il Generale di Divisione Antonio De Vita, comandante del RUA (Raggruppamento Unità Addestrative) di Capua, i comandanti dei distretti militari della Campania ed i comandanti dei reggimenti che fanno capo alla brigata Garibaldi. Presenti anche due glorie del nostro Esercito, decorati di medaglia d’oro e d’argento al Vanor Militare per i fatti accaduti al check point “Pasta” a Mogadiscio nel luglio del 1993: il Capitano Gianfranco Paglia e Giampiero Monti attualmente in forza presso un altro glorioso reggimento italiano, il 183° reggimento paracadutisti “Nembo” della Folgore, di stanza a Pistoia. La Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, composta di solo soldati professionisti è da sempre impegnata nelle operazioni militari per la pace, è stata la prima unità ad entrare in Bosnia – Erzegovina nel 1995, in Albania ed in Kosovo, ottenendo il pieno successo in tutte le missioni. Negli ultimi anni la Brigata Bersaglieri “Garibaldi” è stata protagonista in impegnativi ed intensi cicli operativi - addestrativi, come l’impiego in Kosovo giugno - novembre 2001, ed in Italia e all’estero, in particolare nel poligono di Capo Teulada in Sardegna e sul territorio Ungherese durante l’esercitazione “Balaton 2002”, Iraq (2003, 2005 e 2006 che ha in pratica chiuso la missione sotto egida Onu detta “Antica Babilonia”).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, donna contagiata a Santa Maria Capua Vetere

  • Coronavirus, contagiata una 16enne. Scuole chiuse: “Proroga inevitabile”

  • Pasqua in quarantena per il coronavirus. De Luca proroga l'isolamento

  • Coronavirus. Nuovi positivi a Capua, Francolise e Pietramelara

  • Muore 32enne in ospedale, effettuato il tampone

Torna su
CasertaNews è in caricamento