Amato (Ds): 'Fitti locali consiglio, no a trasloco'

Napoli - Il Capogruppo regionale dei Democratici di Sinistra, Antonio Amato, ha inviato una lettera alla Presidente Lonardo per chiederle di “non procedere al trasloco degli uffici consiliari nei palazzi in fitto dell’Isola G5 e della Torre 1, di...

Il Capogruppo regionale dei Democratici di Sinistra, Antonio Amato, ha inviato una lettera alla Presidente Lonardo per chiederle di “non procedere al trasloco degli uffici consiliari nei palazzi in fitto dell’Isola G5 e della Torre 1, di via Santa Maria del Pianto”.
Inoltre, a nome del Gruppo dei Ds, Amato ha chiesto l’acquisizione di un nuovo parere all’Avvocatura sull’intera procedura “per verificare tutte le clausole che possono essere utilizzate a vantaggio dell’Amministrazione e accertare l’iter che ha portato alla stipula del contratto” al fine di “porre in essere tutte le misure necessarie atte a lasciare i locali, a risolvere o a rescindere il contratto, eliminando dal bilancio del Consiglio tale voce per evitare ulteriori danni”.Infine, Amato ha sottolineato l’esigenza di effettuare “una esatta ricognizione degli spazi disponibili che ai Democratici di Sinistra appaiono più che sufficienti rispetto alle reali esigenze del Consiglio regionale”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento