Solidarieta' a Fabozzi dal Governaore Bassolino

Villa Literno - Da Caserta, dove ha accolto il governo riunito nella Reggia, il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino ha espresso la sua solidarietà al sindaco di Villa Literno, Enrico Fabozzi.Si tratta di un vile e macabro atto...

Da Caserta, dove ha accolto il governo riunito nella Reggia, il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino ha espresso la sua solidarietà al sindaco di Villa Literno, Enrico Fabozzi.
Si tratta di un vile e macabro atto intimidatorio- ha detto Bassolino- che va condannato con fermezza. Siamo al fianco di un sindaco fortemente impegnato ad affrontare e risolvere i problemi di una zona difficile, in cui la magistratura e le forze dell'ordine, con la collaborazione delle istituzioni e dell'associazionismo, sono in prima linea ogni giorno per contrastare il tentativo della camorra di espandere il suo potere. Chiunque intende arricchirsi attraverso il sopruso e la violenza- conclude Bassolino- sappia che la battaglia per la legalità e contro i clan resta il nostro impegno più importante.
Ricordiamo che nella serata di ieri, mercoledì 10 gennaio, è stata rinvenuta una testa di maiale appesa al portone della abitazione del primo cittadino liternese, in via Roma, Vico I.Fabozzi è stato convocato d'urgenza del Prefetto di Caserta, Maria Elena Stasi, che ha avvertito il Ministro degli Interni Giuliano Amato.
In rappresentanza del Governo, il sottosegretario Gaetano Pascarella, ha seguito da vicino la vicenda, accompagnando personalmente il sindaco nei suoi spostamenti odierni.
Lo stesso Pascarella ha sottolineato la relazione fra l'atto intimidatorio e l'attività dell'amministrazione comunale che negli ultimi mesi ha convogliato a Villa Literno ingenti finanziamenti per le opere pubbliche "che, evidentemente, hanno solleticato gli appetiti della criminalità organizzata".

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento