DErcole: Si sono accorti ora scarsa igiene ospedali?

Napoli - “Come mai se ne sono accorti soltanto adesso?”. Esordisce con una domanda, il capogruppo regionale, Francesco D’Ercole, intervenendo a proposito della questione relativa al degrado igienico e strutturale degli ospedali della Campania...

“Come mai se ne sono accorti soltanto adesso?”. Esordisce con una domanda, il capogruppo regionale, Francesco D’Ercole, intervenendo a proposito della questione relativa al degrado igienico e strutturale degli ospedali della Campania. “Sono anni che andiamo denunciando – ha continuato – lo stato di degrado delle strutture ospedaliere, la trascuratezza in cui sono tenute, la sporcizia che vi regna sovrana e la totale mancanza di igiene. Ma l’assessore alla Sanità, Angelo Montemarano, ed i manager delle Asl e degli ospedali, hanno sempre finto di non sentire, anzi, assicurando che la realtà era diversa dalle denunce e che, di contro, tutto era a norma e tutto andava per il meglio”. “Ora, però – ha proseguito –, dopo le polemiche suscitate dalla denuncia sul degrado dei nosocomi romani, tutti sembra accorgersi che anche gli ospedali campani non sono esenti da questi problemi”. “Qualcuno sostiene – ha sottolineato – che questo stato di cose è la conseguenza della mancanza di risorse che affligge la sanità. Un’affermazione strumentale e fuorviante. Non c’è, a mio parere, alcun possibile collegamento tra la limitatezza dei fondi e la mancanza di pulizia che deve comunque essere assicurata e con gli scantinati trasformati in depositi di immondizia”. “In ogni caso, finalmente ci si comincia ad accorgere che le nostre denunce non erano infondate e verrebbe voglia di dire – conclude D’Ercole – che è meglio tardi che mai, ma la preoccupazione è che, come già avvenuto in altre occasioni e per altre questioni, anche stavolta, passata la buriana, tutto possa finire nel dimenticatoio e l’igiene – che negli ospedali dovrebbe essere uno dei principali obiettivi da ottenere e salvaguardare – tornerà ad essere soltanto una chimera. Con grave pericolo per la salute degli utenti e per la immagine, già tutt’altro che positiva, nonostante le eccellenze che pur vi sono, della sanità campana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

  • Falsi incidenti, Luca Abete 'smaschera' perito assicurativo I VIDEO

Torna su
CasertaNews è in caricamento