Presentato il piano triennale oo.pp.

Castel Morrone - Dopo la pausa delle festività di Natale e del primo dell’Anno si ritorna a parlare di politica, ripartendo proprio da dove si era interrotto il discorso e vale a dire dalla presentazione del piano triennale delle opere pubbliche...

Dopo la pausa delle festività di Natale e del primo dell’Anno si ritorna a parlare di politica, ripartendo proprio da dove si era interrotto il discorso e vale a dire dalla presentazione del piano triennale delle opere pubbliche della nuova giunta comunale guidata dal Sindaco Pietro Riello tenutasi Venerdì 22 Dicembre presso l’aula magna dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”. Nonostante le avverse condizioni meteo che hanno invogliato la cittadinanza a restare a casa, l’incontro ha avuto un discreto successo, molte le persone intervenute per costatare direttamente quello che la nuova amministrazione ha in cantiere è che andrà a realizzare nei prossimi tre anni. Importanti novità, infatti, per Castel Morrone si sono colte nel discorso del Primo Cittadino che nell’illustrare i progetti da realizzare, ha dichiarato che il territorio morronese adesso ed allo stato attuale dei fatti risulta essere decentrato ed isolato e quindi poco frequentato, mentre con gli interventi che l’attuale l’Amministrazione ha progettato, e vista anche la vicinanza del territorio con la città capoluogo di provincia, si deve cambiare ed invertire questa tendenza e far si che Castel Morrone sia una meta di richiamo per la gente. Per fare questo l’Amministrazione Comunale ha ben pensato di attuare due progetti differenti, il primo riguarda il campo delle attività ricreative, culturali e sportive, mentre la seconda riguarda l’incremento demografico del paese. Il primo punto prevede una serie di interventi tesi a recuperare l’area in prossimità del Campo Sportivo, dove si andrà a realizzare un Teatro Comunale, un centro sportivo polivalente dove potranno essere praticate quelle discipline sportive cosiddette minori e una sorta di residence dove d’estate i ragazzi potranno partecipare a degli stage di sport, cultura e studio. Per l’incremento demografico del paese, il Sindaco ha illustrato il progetto dedicato alle giovani coppie, che prevede la costruzione di alloggi a loro destinati che sicuramente conseguirà molto successo in tutta Terra di Lavoro. A completare il tutto la realizzazione o l’ultimazione di alcune opere di pubblica utilità, tra cui si segnalano l’allargamento di Via Trivio nella frazione Torone, la realizzazione del sistema fognante in Via G. De Jacobis, gli allacci privati sulla nuova condotta idrica, tutte opere queste necessarie per un vivere moderno.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

  • Terremoto, attivato il piano di emergenza comunale

Torna su
CasertaNews è in caricamento