Il consigliere di opposizione flirta con la maggioranza: pronta la candidatura da 'vicesindaco'

Il sindaco sta valutando l'opportunità di schierare in lista anche l'esponente di minoranza

Il sindaco Caterino e il consigliere Cioffo

Dal ruolo di consigliere comunale di opposizione alla candidatuda di 'vicesindaco' il passo è breve. E' quello che potrebbe accadere a San Cipriano d'Aversa con Salvatore Cioffo che dopo essersi candidato contro il sindaco Vincenzo Caterino ora potrebbe addirittura sostenerlo nella prossima sfida elettorale. Facendo un passo indietro alle Amministrative dell'ottobre 2014, Salvatore Cioffo doveva essere il candidato sindaco ma solo all'ultimo momento il gruppo decise di sposare la candidatura di Caterino. E quindi lo stesso Cioffo per non rimanere a piedi decise di costituire in fretta e furia la propria lista, eletto poi in minoranza con Marcantonio Cecoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aria di tempesta anche in maggioranza con alcuni consiglieri, Coppola, Griffo, Serao, Di Bello e D'Alessandro che hanno provato a creare un proprio gruppo con alla guida Gabriella Caterino, moglie dell'assessore Fortunato Griffo, ma il progetto praticamente si è arenato già prima del nascere. 
Anche Fratelli d'Italia e Lega si stanno organizzando con Maiello, il ginecologo Serao e Quadrano. E resta in stand-by anche la candidatura dell'avvocato Saverio Guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento