IDRICO Rivolta Pd contro Magliocca: "Nessun accordo bipartisan"

Cimmino e Moretta: "Mai partecipato a tavoli con Forza Italia"

Emiddio Cimmino e Pino Moretta

Le polemiche sull'Ato Idrico non finiscono. Dopo la presentazione della lista definita "unitaria di centrosinistra" da parte del segretario provinciale del Pd Caserta Emiddio Cimmino e la rivendicazione di un accordo bipartisan da parte di Giorgio Magliocca di Forza Italia (per la presenza in lista di un esponente berlusconiano come Pasquale Di Lauro) e' arrivata la nuova, secca, replica del massimo dirigente dei Democrat. "Non ho mai dialogato con Magliocca per le candidature per l'Idrico - ribatte Cimmino - il tavolo di discussione ha visto partecipare solo gli esponenti del Pd ed i consiglieri regionali del centrosinistra Luigi Bosco e Giovanni Zannini. Per questo motivo ritengo le dichiarazioni del presidente della Provincia di Caserta molto gravi sulle quali non possiamo tacere". Sulla vicenda è poi intervenuto anche il vice segretario provinciale del Pd Caserta Pino Moretta che ribadisce come "non c'è stato alcun accordo bipartisan, forse devo pensare che c'è qualcuno che ha fatto il furbo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento