Bomba da rimuovere: domenica di ‘passione’ per chi viaggia in treno

Cambia il percorso sulla tratta Caserta-Roma sia per i regionali che per la lunga percorrenza

Sarà una domenica di passione quella che saranno costretti ad affrontati gli utenti che saranno costretti a muoversi in treno lungo la tratta Caserta-Roma e su quella a lunga percorrenza che deve transitare per la Capitale. Domenica 5 maggio, infatti, è prevista la rimozione di una bomba nella città di Formia che ha messo in moto tutta la macchina organizzativa per prevenire possibili conseguenze.

Questa organizzazione comporterà modifiche anche per la tratta ferroviaria dalle 7.45 alle 17.00, periodo in cui sarà sospesa la circolazione ferroviaria fra Monte San Biagio e Sessa Aurunca, sulla linea Roma-Formia-Napoli, per il disinnesco e la rimozione del residuato bellico.

Il traffico ferroviario sarà così modificato: i treni della lunga percorrenza viaggeranno sul percorso alternativo, via Cassino, senza effettuare le fermate intermedie tra Roma e Aversa; i treni regionali circoleranno tra Roma - Monte San Biagio e fra Sessa Aurunca – Napoli. Per le ripercussioni anche sulla circolazione stradale, nella tratta interessata dalle operazioni degli artificieri (Monte San Biagio –Sessa Aurunca) non sarà possibile effettuare servizi sostitutivi con autobus. L’orario di termine delle attività sarà subordinato all’effettivo completamento delle operazioni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Caserta usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpreso a cacciare nell'impianto idrovoro, sequestrato fucile con 3 colpi in canna

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

  • Un intero quartiere ruba la corrente, insulti e minacce ai tecnici dell'Enel: 25 persone nei guai

Torna su
CasertaNews è in caricamento