Autovelox, nessun passo indietro. La Provincia lo autorizza

Via libera definitivo dopo le polemiche scoppiate nelle scorse settimane

Altro che rimozione. I sistemi di controllo della velocità sulla provinciale 335 dal Km 29+800 al Km 35+000, nel territorio di Marcianise, resteranno al loro posto. Gli autovelox erano finiti al centro delle polemiche sia degli automobilisti, per il limite impostato ai 60 km/h che ha provocato non poche multe, che della Provincia, che in un primo momento sembrava intenzionata a rimuovere i tutor.

Questa mattina invece la Provincia, con un documento firmato dal dirigente Antonino Del Prete e indirizzato al sindaco di Marcianise Antonello Velardi e alla giunta regionale della Campania, ha dato il via libera all’autorizzazione ‘a sanatoria’ per l’installazione del tutor. Il Comune dovrà poi provvedere alla manutenzione e alla sostituzione del guardrail nel tratto interessato dall’installazione.

Potrebbe interessarti

  • Niente auto sul lungomare, via libera alla Ztl

  • Code e caos, il Comune prova la ‘sperimentazione’ in zona viale Italia

  • Dossi e limiti di velocità ‘lumaca’, il Comune tira dritto

  • I migliori supporti smartphone per auto

I più letti della settimana

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Blitz dei carabinieri nel rione con cani ed elicotteri | FOTO

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

Torna su
CasertaNews è in caricamento