Lavori alle medie, cambia il piano traffico per l'inizio della scuola

L'annuncio del sindaco Pirozzi: "La gara per l'adeguamento sismico è ancora in corso"

Il sindaco Andrea Pirozzi

"Con soddisfazione comunichiamo che l’attività di questa amministrazione comunale per creare le migliori condizioni in vista dell’inizio dell’anno scolastico è stata intensa ed è ancora oggi in corso: la gara per la presentazione dei progetti per i lavori di consolidamento ed adeguamento sismico alla scuola primaria ‘Giacomo Leopardi’, con conseguente spostamento delle attività scolastiche in viale Pasquale Carfora nei locali dell’ex Ipia, scadrà martedì 10 settembre; stiamo ultimando sia la realizzazione della copertura all’ingresso del plesso ‘Maielli’ sia la scuola materna nei locali dell’ex archivio della scuola ‘Giovanni XXIII’. Altri interventi di manutenzione ordinaria sono tutt’ora in corso in tutti gli altri plessi e termineranno entro sabato 7; stiamo facendo il massimo sforzo per eliminare ogni disagio all’intera popolazione scolastica", hanno dichiarato in una nota congiunta il sindaco di Santa Maria a Vico Andrea Pirozzi ed il consigliere Carmine De Lucia.

In vista dello spostamento delle attività scolastiche della primaria ‘Giacomo Leopardi’ di Santa Maria a Vico, il sindaco Andrea Pirozzi ha firmato un’ordinanza per l’utilizzo dell’area pertinenziale della scuola secondaria inferiore ‘Giovanni XXIII’ e della strada di collegamento tra viale Pasquale Carfora e via Brecciale ivi esistente.

Il provvedimento prevede, mediante l’apertura dei cancelli della scuola, un sistema di circolazione stradale con entrata da viale Pasquale Carfora (che diventerà a senso unico di marcia in direzione della stazione ferroviaria) ed uscita in via Brecciale (con senso unico, dalla scuola, in direzione di via Appia), dalle 7.45 alle 9 (all’entrata degli studenti) e dalle 12.45 alle 14.15 (all’uscita degli allievi), dal lunedì al venerdì, con esclusione dei giorni infrasettimanali festivi: solo in questi orari sarà pertanto consentito il traffico veicolare all’interno dell’area scolastica.

"Il provvedimento si è reso necessario altrimenti i flussi di traffico che si svilupperanno all’ingresso ed all’uscita della popolazione scolastica sarebbero stati insostenibili per il sistema di viabilità attuale. Il provvedimento è stato preso dopo un tavolo tecnico, tenutosi ieri (lunedì 2 settembre) con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo, rappresentata dalla dirigente scolastica Carmen Crisci, dal segretario Bruno Iadaresta e da Donato Fiorillo, dell’assessore Giuseppe Nuzzo e della Polizia municipale, rappresentata dal Comandante Vincenzo Piscitelli e del suo vice Enzo Morgillo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

Torna su
CasertaNews è in caricamento