Bollo auto, quando pagarlo e come ottenere la riduzione nel 2020

La procedura di pagamento da quest'anno sarà effettuata tramite PagoPa

Il 2020 porta con sé tante novità, anche se parliamo di tasse e di una delle tasse meno amate dagli italiani: il bollo auto. Cambiamenti che in alcuni casi riguarderanno tutti gli automobilisti e, in altri, soltanto una parte di essi.  Se parliamo della tassa automobilistica, la prima cosa a cambiare nel 2020 è la procedura di pagamento che verrà effettuata tramite PagoPa, il nuovo sistema messo a punto dall’Agenzia delle Entrate. Una novità che non cambia granché all'utente.

Bollo auto, sistema PagoPA: cos'è e cosa cambia

PagoPA, spiega il governo sul portale ufficiale, non è una piattaforma dove pagare, bensì "una nuova modalità per eseguire tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata. Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’applicazione mobile dell’Ente o attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita SISAL, Lottomatica e Banca 5 e presso gli uffici postali".

Sconti sul Bollo auto: a chi spettano

Attenzione, però, perché oltre a variazioni sul metodo di pagamento, il 2020 porta anche sconti sul Bollo auto. Una buona notizia non per tutti gli automobilisti però.  E' previsto, infatti, uno sconto del 50% per i possessori di auto e moto di interesse storico e collezionistico con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni. Esenzione totale del bollo, invece, per un determinato periodo (a seconda della regione di residenza), per chi acquista un’auto ibrida o un’auto elettrica. In Lombardia dal 2020 chi paga la tassa automobilistica in domiciliazione bancaria usufruisce di una riduzione del 15% sull’importo totale, pari circa a due mensilità

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento