Autobus fermato dalla polizia, salta la gita degli studenti

I controlli alla partenza hanno dato esito negativo

Niente gita per gli alunni del Convitto Nazionale Giordano Bruno di Maddaloni. Questa mattina, dopo oltre due ore di attesa, i ragazzi hanno dovuto fare marcia indietro e tornare in classe.

Il problema è emerso infatti dai controlli all’autobus che doveva trasportare gli alunni: gli agenti del commissariato di polizia hanno impedito la partenza alla volta dei Giardini di Ninfa e a Sermoneta, in provincia di Latina. 

Nei giorni scorsi un episodio simile era avvenuto sia a Caserta che a San Nicola la Strada. Il mese scorso l’autobus che trasportava a Firenze gli studenti del liceo scientifico Cortese prese fuoco lungo l’A1, all’altezza della stazione di servizio Maschetone, per fortuna non provocando feriti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Caserta usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Mamma e figlio di nuovo positivi al coronavirus dopo essere guariti

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento