E' un meteo invernale 'pazzo': temperature primaverili nei giorni della merla

Si toccherà quota 16 gradi e per due giorni non ci saranno piogge. Ecco le previsioni

Dopo l'ultimo week-end con piogge sparse, tornano le temperature primaverili a Caserta e provincia. Queste le previsioni degli esperti de "ilmeteo" per le giornate di mercoledì 29, giovedì 30 e venerdì 31 gennaio.

Mercoledì il sole tornerà a splendere in cielo e le temperature aumenteranno notevolmente rispetto ai giorni precedenti: previste infatti minime di 8 gradi e addirittura massime di circa 16 gradi. Scongiurata la pioggia così come il vento forte. Stesso discorso per la giornata di giovedì 30 gennaio quando le temperature minime toccheranno quota 5 gradi e le massime quota 15 gradi. Unico grattacapo sarà la leggera nebbia prevista per le prime ore del mattino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Discorso leggermente diverso invece per venerdì 31 gennaio quando il cielo tornerà ad essere coperto dalle nubi e soprattutto nelle ore pomeridiane si verificheranno piogge moderate. Tuttavia le temperature resteranno 'primaverili' con picchi minimi di 9 gradi e massimi di 13 gradi. Insomma nel casertano quest'anno sfatata la tradizione che vedrebbe gli ultimi tre giorni di gennaio (i cosiddetti giorni della merla) i più freddi dell'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento