Nati per Leggere spegne la sua terza candelina alla biblioteca Ruggiero

L'iniziativa mira a sviluppare la passione per la lettura nei bambini in tenera età

Il Punto Lettura Nati per Leggere di Caserta, casa delle storie di tutti i bambini e di tutte le bambine della città, spegne la terza candelina.

Mille giorni di letture, voci, abbracci, emozioni... “a libro aperto e cuore spalancato”, come amano dire i volontari! Nato dall’alleanza tra Nati per Leggere Campania, l’associazione socio-culturale Chiedilo alla Luna e il Comune di Caserta, il Punto Lettura Nati per Leggere, ospitato presso la biblioteca comunale “A. Ruggiero”, si configura come uno spazio – pubblico e gratuito - in cui la relazione tra grandi e piccoli viene facilitata e consolidata dalla pratica della lettura condivisa in età precoce.

E proprio nella precocità sta il cuore di Nati per Leggere, programma nazionale che investe nel sostegno alle competenze genitoriali attraverso il libro e la voce che legge per assicurare a tutti i bambini l’opportunità di una crescita equilibrata e di uno sviluppo ottimale. Il Programma Nati per Leggere, a livello locale, è promosso da una rete territoriale che vede coinvolta anche la Asl di Caserta che dal 2015 contribuisce allo sviluppo favorendone la diffusione specialmente nell’ambito dei corsi di accompagnamento alla nascita e sostegno alla genitorialità.

La rete, pure con la collaborazione preziosa di alcuni pediatri, sta diventando sempre più fitta e sta creando connessioni, legami e alleanze educative che potenziano le opportunità, per bambini e genitori, di conoscere e consolidare l’esperienza della lettura a bassa voce, al fine di riprodurla nella pratica quotidiana in famiglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

Torna su
CasertaNews è in caricamento