Nati per Leggere spegne la sua terza candelina alla biblioteca Ruggiero

L'iniziativa mira a sviluppare la passione per la lettura nei bambini in tenera età

Il Punto Lettura Nati per Leggere di Caserta, casa delle storie di tutti i bambini e di tutte le bambine della città, spegne la terza candelina.

Mille giorni di letture, voci, abbracci, emozioni... “a libro aperto e cuore spalancato”, come amano dire i volontari! Nato dall’alleanza tra Nati per Leggere Campania, l’associazione socio-culturale Chiedilo alla Luna e il Comune di Caserta, il Punto Lettura Nati per Leggere, ospitato presso la biblioteca comunale “A. Ruggiero”, si configura come uno spazio – pubblico e gratuito - in cui la relazione tra grandi e piccoli viene facilitata e consolidata dalla pratica della lettura condivisa in età precoce.

E proprio nella precocità sta il cuore di Nati per Leggere, programma nazionale che investe nel sostegno alle competenze genitoriali attraverso il libro e la voce che legge per assicurare a tutti i bambini l’opportunità di una crescita equilibrata e di uno sviluppo ottimale. Il Programma Nati per Leggere, a livello locale, è promosso da una rete territoriale che vede coinvolta anche la Asl di Caserta che dal 2015 contribuisce allo sviluppo favorendone la diffusione specialmente nell’ambito dei corsi di accompagnamento alla nascita e sostegno alla genitorialità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rete, pure con la collaborazione preziosa di alcuni pediatri, sta diventando sempre più fitta e sta creando connessioni, legami e alleanze educative che potenziano le opportunità, per bambini e genitori, di conoscere e consolidare l’esperienza della lettura a bassa voce, al fine di riprodurla nella pratica quotidiana in famiglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

Torna su
CasertaNews è in caricamento