La contesa per Di Caprio ‘casertano’: battaglia tra comuni per la sua discendenza

Una recente ricerca riscrive le origini dell’attore: i bisnonni sarebbero nati ad Alife

La star di Hollywood Leonardo Di Caprio

Una ‘battaglia’ tra comuni per potersi vantare delle origini della star di Hollywood Leonardo Di Caprio. Che l’attore di “Titanic”, “The Revenant” e “Inception” vantasse origini casertane era noto, ma recentemente è scoppiata una ‘guerra’ per tracciare l’origine esatta. Come riporta infatti “Il Giornale”, lo studioso di genealogia Corrado Lampe incrociando alcuni atti storici e documenti farebbe risalire la terza generazione antecedente all'attore nel borgo di Alife.

Apriti cielo. Sin dal 1998, quando l’attore divenne una star globale recitando in “Titanic”, fu Trentola Ducenta ad intestarsi le origini casertane di Leonardo, anche per tanti residenti che possono contare sullo stesso cognome.

Ora però, grazie al lavoro di Lampe, la situazione sembra cambiare con documenti che farebbero chiarezza. I bisnonni dell’attore, Salvatore Di Caprio e Rosina Cassella, erano nati entrambi ad Alife, pur conoscendosi in America, dove si sposarono nel 1893. A confermarlo è l’atto di matrimonio contenuto nell'archivio della Chiesa dei Mormoni, dove i l’origine dei bisnonni dell’attore viene localizzata a “Piedimonte Dialiva Cajeste, Italy”.

Un Comune inesistente, frutto di una trascrizione errata: si tratterebbe infatti di Piedimonte d’Alife, in provincia di Caserta. Una ulteriore conferma è arrivata anche dall’atto di nascita di Salvatore Di Caprio, trovato nei registri del comune di Alife del 1866 e custodito nell'Archivio di Stato di Caserta. “Alcuni mesi fa ho scritto a Leonardo Di Caprio, comunicandogli l' esito della mia ricerca e rivelandogli l' origine dei suoi bisnonni. Mi ha risposto mostrando interesse, ha detto che non ne sapeva nulla”, ha riferito al Giornale lo studioso Lampe.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento