Gli alunni del 'Manzoni' al talk show di Luca Abete. "Preoccupati per la Maturità"

Gli studenti del liceo della preside Vairo a colloquio con l'inviato di 'Striscia la Notizia': dubbi, perplessità e paure, anche in vista dell’esame di Stato diverso dal solito

Gli studenti in streaming con Luca Abete

Quasi due ore in diretta su facebook e youtube. Trenta istituti scolastici superiori italiani collegati, oltre novemila persone raggiunte, 6.500 tra reazioni e commenti solo su facebook. Sono questi gli strepitosi numeri del primo #NonCiFermaNessuno Web Talk di Luca Abete che ha visto protagonista assoluto per il Sud Italia il liceo Manzoni di Caserta diretto dalla dirigente scolastica Adele Vairo. Sono stati proprio gli alunni del pluripremiato liceo casertano ad essere scelti per parlare in rappresentanza di tutti i licei del Sud Italia.

Donato Torrentino della 5a scientifico Cambridge del liceo Manzoni ha partecipato al talk dello storico inviato di Striscia la Notizia e si è confrontato con uno studente del Nord Italia. Dubbi, perplessità e paure, anche in vista dell’esame di Stato. Un venerdì 17 che si è trasformato in un inno all’ottimismo. Ottimismo ma anche condivisione di progetti, di ansie, di esperienze e di storie personali. Tanti i dubbi, tante le preoccupazioni espresse dagli alunni, per un 2020 che è già sui libri di storia, nonostante sia appena aprile. Un anno particolare soprattutto per i giovani delle scuole superiori che hanno dovuto rinunciare magari all’ultimo viaggio d’istruzione all’estero con gli amici o che comunque dovranno confrontarsi con una Maturità diversa dal solito.

"Ho la fortuna di avere uno scambio costante con il mondo giovanile e in questi giorni ho percepito il disagio e la paura dei ragazzi che si apprestano a sostenere l’esame di maturità - così Luca Abete al termine della diretta - Ho pensato quindi di metter su questo esperimento che ha incontrato da subito l’entusiasmo dei ragazzi e l’apprezzamento del mondo scolastico. Oggi posso dire che questo talk show in streaming interattivo è stato un successo e dimostra che le difficoltà rappresentano anche un’occasione per mettere in campo qualcosa di bello, utile e innovativo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’evento streaming era presente anche il mondo universitario, con l’intervento della professoressa Augusta Consorti, Pro Rettrice dell'Università degli Studi “Gabriele D'Annunzio” di Pescara. Enorme soddisfazione, infine, è stata espressa anche dalla preside del liceo Manzoni Adele Vairo: "Ho sentito alcuni studenti e sono stati entusiasti dell’evento – ha commentato - Non è la prima volta che il nostro liceo ascolta Luca Abete, ma ogni volta l’emozione è la stessa. Trasmette un sano ottimismo, una piacevole determinazione, spinge i ragazzi a credere nei propri sogni ed a realizzarli. In un periodo così difficile, sentire parole di speranza non può che farci bene, a noi come ai nostri studenti". Il coordinamento dell’iniziativa per il liceo Manzoni è stato affidato ai docenti Rosanna Brambini e Rossella Salvato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus da 250 euro per gli studenti universitari, al via le domande

  • Vaccini, tamponi veloci e nuove aule: ecco come si prepara il ritorno a scuola

  • L'Aeronautica premia l'istituto 'Falco' di Capua: vince il modello 3D di un satellite radar | FOTO

  • L'attrice Anna Mazzamauro presenta il suo libro agli studenti del liceo Manzoni

Torna su
CasertaNews è in caricamento