Sopralluogo dell’assessore alla ‘Parente’: “Aprire la scuola in orario extrascolastico”

Zoccola e il consigliere Caterino a confronto col dirigente Comparone

Proseguono i sopralluoghi dell'amministrazione comunale di Aversa nei plessi scolastici cittadini. Questa mattina l'assessore ai lavori pubblici Benedetto Zoccola e la consigliera comunale Elena Caterino hanno fatto tappa alla Parente di via Salvatore di Giacomo dove c'è stato un confronto con la dirigente Angela Comparone.

"La Parente - spiega la consigliera Caterino - per la sua collocazione è una scuola strategica per la nostra città in quanto abbraccia una zona a forte rischio dispersione scolastica, da qui la necessità di prendere visione delle problematiche strutturali che oggi ostano al pieno utilizzo di tutti gli spazi, come ad esempio la palestra, attualmente non agibile. Recuperare la fruizione di questi spazi, aprire la scuola in orario extrascolastico sono per noi obiettivi imprescindibili". Abbiamo preso atto anche che negli spazi esterni c’e il verde incolto che provvederemo a sistemare e c'è del materiale di risulta dovuto a precedenti interventi. Abbiamo invitato la dirigente amministrativa a sollecitare l'intervento della ditta che ha effettuato i lavori e in caso di mancata risposta siamo pronti ad agire in danno della stessa". 

"La settimana prossima - aggiunge l'assessore ai lavori pubblici Benedetto Zoccola - concluderemo i sopralluoghi negli istituti scolastici cittadini per poi fare il punto della situazione degli interventi da realizzare in vista del nuovo anno scolastico".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Libri scolastici: niente fila e direttamente a casa in meno di 24 ore

  • Corso gratuito finanziato dalla Regione Campania: ecco chi può partecipare

  • Inizia con tre premi l'anno scolastico dell'Istituto d'Arte

  • Stop alle vacanze estive per gli studenti casertani: ecco la data di rientro in classe

  • La preside Belfiore lascia l’istituto “Gaglione” ma non è un addio alla scuola | LE FOTO

  • Test d’ingresso di Medicina, oltre 6mila ragazzi per le selezioni

Torna su
CasertaNews è in caricamento