Scambi culturali: 4 ragazze straniere a Caserta per imparare la lingua italiana

Grazie al progetto Inbound di WEP, trascorreranno diverse settimane nella città campana, immerse in una nuova cultura e ospitate presso le famiglie casertane

Quattro ragazzi stranieri, Ermias, Eliza, Nikola, Raphaela dall’Australia e Miranda dal Messico, sono giunti a Caserta per partecipare a “Ospitalità in Italia” di WEP – l’organizzazione internazionale che si occupa di scambi culturali e linguistici nel mondo – che prevede la possibilità, per uno studente straniero, di soggiornare nel nostro Paese sino ad un anno, allo scopo di imparare, frequentando regolarmente un istituto superiore, la lingua italiana e vivendo a stretto contatto con una famiglia del posto.

Sono in totale 54 (40 ragazze e 14 ragazzi) i giovani tra i 15 e i 18 anni che da tutto il mondo sono arrivati in Italia il 3 settembre per partecipare al progetto. Dopo quattro giorni di orientation a Roma hanno raggiunto le città di destinazione, in tempo per cominciare il nuovo anno scolastico. Australia, Messico, Svizzera e Turchia sono i paesi con più “presenze”, ma non mancano studenti provenienti dagli USA, Belgio, Spagna, Regno Unito, Giappone, Ecuador e tanti altri.

Nel dettaglio, le scuole assegnate alle quattro studentesse straniere:

  • Ermias (Australia) – Don Gnocchi, Maddaloni (CE)
  • Eliza (Australia) – Don Gnocchi, Santa Maria A Vico (CE)
  • Nikola (Australia) – Istituto Salesiano "Sacro Cuore di Maria", Capua (CE)
  • Raphaela (Regno Unito) – Don Gnocchi, Arienzo (CE)
  • Miranda (Messico) – Don Gnocchi, San Felice a Cancello (CE)

Gli studenti vengono selezionati dall’organizzazione del loro paese con criteri di maturità. Devono essere inoltre consapevoli dell’esperienza che affronteranno, essere aperti verso le novità e avere capacità di adattarsi in Italia per un lungo periodo. Tutti devono impegnarsi ad apprendere l’italiano e a ottenere risultati scolastici soddisfacenti.

WEP è un'organizzazione internazionale al servizio dei giovani, che segue ogni anno circa 5000 ragazzi in partenza dall’Italia verso 65 Paesi e in arrivo nella nostra penisola da tutto il mondo. I suoi programmi comprendono: soggiorni di gruppi scolastici durante l'anno (stage linguistici) o durante l'estate (vacanze-studio); corsi di lingua all’estero; programmi di lavoro, stage e viaggi solidali all’estero; i programmi “High School” per i ragazzi delle superiori per trascorrere un trimestre, un semestre o un anno scolastico all’estero; studi universitari all’estero, in USA, UK, Canada, Australia e Paesi Bassi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orientation Roma_2 (3)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maturità 2020, test rapidi e tamponi per tutti i professori

  • Vaccini, tamponi veloci e nuove aule: ecco come si prepara il ritorno a scuola

  • Plexiglass tra i banchi per tornare a scuola, l'idea sul tavolo del ministro

  • Gli alunni dell'istituto 'Giovanni XXIII' trionfano al concorso nazionale di cinema

Torna su
CasertaNews è in caricamento