Prevenzione dei tumori: con "Progetto Martina" nelle scuole per informare i giovanissimi

Una giornata di educazione e informazione sulla lotta ai tumori al liceo "Quercia"

Diamante Marotta, dirigente scolastico del liceo scientifico "F: Quercia"

"La lotta contro i tumori si combatte con la cultura ed inizia a scuola", questa è la convinzione di base che ha reso possibile l'attuazione del "Progetto Martina", nato per sensibilizzare i giovani riguardo al tema della prevenzione dei tumori.

Il progetto prende il nome da Martina, una giovane ragazza alla quale è stato diagnosticato un tumore della mammella, e che proprio per questo ha chiesto con insistenza che i giovani vengano informati ed educati ad avere maggior cura della propria persona.

Proprio in vista di quest'obiettivo, sabato alle ore 10 si terrà, presso l'aula magna del liceo "Quercia" di Marcianise, una giornata all'insegna dell'informazione sui tumori: il dirigente scolastico Diamante Marotta e il presidente del Lions Club Caserta Terra di Lavoro Andrea Tartaglione introdurranno, infatti, ospiteranno i chirurghi Olimpio Guerriero (Lions Club Caserta Terra di Lavoro Reloaded) e Crescenzo M. Muto (direttore scientifico POM). Interverrà inoltre il presidente della zona 8 del Distretto Lions 108 YA, Antonio Tisci.

Un'ottima occasione, questa, per educare anche i più giovani ad uno stile di vita sano e, soprattutto, alla prevenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Università: in Italia niente più ingegneri, architetti, scienziati e statisti

  • Prestigioso riconoscimento europeo per gli alunni della Mazzocchi

  • Roberto Vecchioni a Caserta ospite del liceo Manzoni

  • L’Istituto Alessio Simmaco Mazzocchi in visita al Parlamento Europeo

  • Riapre 'a metà' la scuola colpita dal fulmine

  • I giocatori della Juvecaserta a scuola per la sicurezza stradale

Torna su
CasertaNews è in caricamento