Giordani Scouting: il progetto che fonde mondo imprenditoriale e scuola

L'iniziativa che coinvolge gli studenti del quinto anno dell’indirizzo Informatico dell’Istituto Tecnico Industriale Giordani di Caserta ritorna con la sua terza edizione.

Giovedì 6 giugno, alle ore 9.30, gli studenti presenteranno ad una commissione di esperti diciannove idee imprenditoriali  strutturate nel corso dell’anno scolastico, nell’ambito del progetto “Giordani Scouting”, che intende raccordare il mondo imprenditoriale con quello scolastico. 

L’idea nasce nell’ambito del corso dell’ultimo anno “Gestione Progetto e Organizzazione di Impresa” tenuto dai professori Paolo Rubino e Gaetano Del Giudice, Maria Russo, Mirella Capasso e Ugo Pascarella. I docenti hanno provato a “curvare”, in forma sperimentale, il percorso didattico verso le tematiche dell’alternanza scuola lavoro, guidando gli studenti ad ideare ipotesi di progetto che giovedì verranno messe alla prova di un giudizio articolato e multiesperenziale.

Le idee imprenditoriali, infatti, saranno illustrate nell’Auditorium dell'istituto Giordani alla commissione costituta dalla dirigente scolastica Antonella Serpico; dalla ingegnera Margherita Lanna, docente dell'istituto; da Giovanni Zampella, direttore dei Servizi Generali e Amministrativi dell'istituto; dall'ingegnere gestionale Alfonso Fihlio Corvino; dall'ingegnere Elia Calabrò, presidente della Commissione Innovazione e Industria 4.0 dell'Ordine degli Ingegneri di Caserta; dall'ingegnere Claudio Leonetti, site manager dei laboratori di ricerca e sviluppo Micron Semiconductors di Arzano; da Angelo Vitale, comunicatore. 

La presentazione dei progetti imprenditoriali avverrà in modalità pitch, con tre minuti a disposizione di ciascun gruppo per esporre una brevissima relazione, catturare l’attenzione degli interlocutori sull’idea di possibile business e convincerli della sua validità. Una graduatoria finale contribuirà, infine, alla formazione della valutazione complessiva degli allievi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano scolastico, la preside Bianco: "Scelta che andava fatta anni fa"

  • A San Marcellino una sede distaccata dell’Istituto Tecnico Andreozzi

  • Il nuovo indirizzo formativo del Manzoni dedicato ad Alessandro Petteruti

  • Il Capitano che ha arrestato Riina 'intervistato' dagli studenti casertani

  • La scuola costruita nel bene confiscato apre agli studenti

  • Bagni rotti, il sindaco chiude la scuola

Torna su
CasertaNews è in caricamento