Buoni libro, ora si cambia: stop alla pubblicazione delle graduatorie on-line

Ecco come si può sapere se si rientra negli aventi diritto

Buoni libro, ora si cambia. Il Comune di Caserta non metterà più l’elenco degli aventi diritto sull’albo pretorio on line. La decisione è stata adottata in linea con le nuove direttive sui dati sensibili che hanno costretto Palazzo Castropignano a mettersi in regola. Sui siti ufficiali degli Enti, infatti, non potranno più essere inseriti non solo dati legati alla privacy, ma anche quelli sensibili (ancora più delicati). La problematica, però, ha colpito le circa 1700 famiglie che avevano presentato la domanda per i buoni libro che ora hanno due chance: la prima, recarsi negli uffici della Pubblica istruzione e chiedere informazioni; la seconda è domandare direttamente nelle scuole dei propri figli se la domanda sia stata accolta (sembra che gli elenchi siano stati già inoltrati). In realtà, da quello che trapela da Palazzo Castropignano, pare che tutti coloro che non abbiano ricevuto alcuna comunicazione possano essere considerati inseriti nell’elenco degli aventi diritto, visto che solo agli esclusi sono state inviate delle raccomandate ufficiali. I pagamenti dovrebbero avvenire nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Libri scolastici: niente fila e direttamente a casa in meno di 24 ore

  • Corso gratuito finanziato dalla Regione Campania: ecco chi può partecipare

  • Inizia con tre premi l'anno scolastico dell'Istituto d'Arte

  • Stop alle vacanze estive per gli studenti casertani: ecco la data di rientro in classe

  • La preside Belfiore lascia l’istituto “Gaglione” ma non è un addio alla scuola | LE FOTO

  • Diplomarsi in una scuola militare: i vantaggi e come prepararsi per entrare

Torna su
CasertaNews è in caricamento