La band della Nato, martedì in concerto al "Terra di Lavoro"

Il liceo musicale ospiterà la Fleet Jazz Ensamble Big Band, organo militare sotto il diretto controllo operativo del Comando delle Forze navali statunitensi in Europa e Africa e della NATO del sud Europa

C’è grande attesa all’Istituto “Terra di Lavoro” per l’esibizione della “Fleet Jazz Ensamble Big Band” della NATO  che sarà di scena presso il teatro del Liceo Musicale, nella sede di Via Ceccano, martedì 29 ottobre alle ore 10.30. L’evento fortemente voluto dalla preside Emilia Nocerino è coordinato dal docente di tromba  prof. Domenico Birnardo e sarà presentato dal prof. Marco Lugni

La U.S. Naval Forces Europe/Allied Forces Band è un’organizzazione musicale multi-nazionale con sede a Napoli Capodichino, band ufficiale della Marina americana in Europa. Si esibisce in tutto il continente Europeo (Mar Mediterraneo, Mar Nero, Mar Caspio), in tutta l’Africa e in Asia occidentale. I componenti della band si sono esibiti in numerose nazioni: dall’Inghilterra all’Islanda, dalla Croazia a Israele, dal Gibuti alla Guinea equatoriale fino al Sud Africa. La band raggiunge un pubblico complessivo di oltre 60 milioni di persone in più di 35 paesi, grazie alle centinaia di performances che svolge ogni anno.

Quando gli impegni istituzionali lo consentono, la band è disponibile ad esibirsi in manifestazioni civili e culturali, offrendo concerti di altissimo livello artistico nelle piazze e nei teatri, in Italia e all’estero. Le formazioni musicali sono numerose e diversificate e vanno dalla Wind Ensemble, di circa 45 elementi, alle formazioni di 4 elementi. I generi musicali che propongono spaziano dalla musica classica-sinfonica, tradizionale e moderna, al jazz, rock, pop, non ultima la musica etnica delle varie culture attraverso il mondo.

Prioritarie per la Band, organo militare sotto il diretto controllo operativo del Comando delle Forze navali statunitensi in Europa e Africa e della NATO del sud Europa, sono naturalmente le cerimonie militari ufficiali (come i cambi al comando, gli arrivi e le partenze delle navi militari), i ricevimenti ufficiali ed altre occasioni in cui essa può essere utile a migliorare il benessere psico-fisico dei soldati degli Stati Uniti e delle Forze Alleate. In programma diversi brani del vasto repertorio, come In the mood, Buonasera signorina, Oblivertango, Superstition, Tu vuò fa l’americano, Napul'è, O sole mio e New York, New York.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

locandina Nato (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Università Vanvitelli penultima nella classifica del Censis 2020

  • Le scuole riaprono il 24 settembre in Campania

  • Da lunedì alla ‘Vanvitelli’ tornano gli esami in presenza, ma resta lo stop agli scritti

  • Il 14 settembre si torna a scuola: ecco tutte le vacanze durante l'anno

  • Maturità 2020. Al 'Villaggio dei Ragazzi' 9 studenti chiudono con 100, lode per una studentessa

Torna su
CasertaNews è in caricamento