Cosa fare a Caserta per l'Epifania: tutti gli eventi del week end

Volgono al termine le feste natalizie ma sono tanti gli appuntamenti tra calze, dolciumi e musei aperti gratuitamente. Ecco la nostra proposta

Ultimo week end del periodo natalizio prima che l'Epifania tutte le feste porti via. Tanti gli eventi in provincia di Caserta per chiudere i giorni di festa appena trascorsi tra calze, dolciumi e musei aperti gratuitamente. Ecco la nostra proposta

LA BEFANA AL MUSEO

- Una Befana al Museo. Un'occasione per visitare le bellezze di Terra di Lavoro data la coincidenza tra l'Epifania e la prima domenica del mese, con l'apertura gratuita dei siti culturali.

LA BEFANA DEI BAMBINI

- Doppio appuntamento per l'Epifania a Recale. Sabato 5 gennaio alle 19:00 stand gastronomici con degustazioni di dolci tipici della tradizione natalizia; alle 20:00 Un benvenuto al nuovo anno con il concerto del jazzista Stefano Di Battista nella suggestiva location di Villa Porfidia. Domenica 6 gennaio arriva la Befana: animazione per i più piccoli con giostre gonfiabili, dalle ore 16:00 in piazza Padre Pio.

- Sabato 5 gennaio Cristina D’Avena (ore 22). Appuntamento ormai consolidato con la regina delle sigle dei cartoni animati. Cristina D’Avena canta da quando era bambina, da ormai 30 anni è la beniamina di diverse generazioni di appassionati di cartoni animati. Il suo pubblico è vastissimo e cresce di anno in anno. Le sue performance sono coinvolgenti e allegre. Un divertimento per tutta la famiglia.

- Domenica 6 gennaio alle 10 in piazza Roma a Piedimonte Matese arriva la Befana che distribuirà calze e dolciumi ai bambini.

- Sabato 5 e domenica 6 gennaio alla Vaccheria si ripropone il Presepe Vivente del '700 napoletano.

- Sabato 5 Gennaio dalle ore 14:00 e Domenica 6 Gennaio dalle ore 15:00 al Centro Commerciale Campania di Marcianise arriva “Coccole Sonore Live”  l’unico evento Coccole Sonore dal vivo, direttamente dal canale yoputube per bambini e primo per popolarità e numero di views.

FESTA DI SANT’ANTUONO

- Una festa nel segno della tradizione. E' questo lo spirito con cui stanno per iniziare i festeggiamenti per Sant'Antuono a Macerata Campania, tra carri, bottari, falci e past’e’llessa che saranno protagonisti. Primo appuntamento sabato con l'attesa estrazione dell'ordine dei carri.

NATURA

- Una bellissima passeggiata tra boschi e pianori che si conclude (per chi lo desidera) in agriturismo con una bella degustazione di prodotti locali. L'appuntamento è alle 9 del 6 gennaio in piazza Gaetani a Piedimonte Matese. 

TEATRO

- Il 6 gennaio alle 18 all'ex Largisi di Castel Morrone la Compagnia teatrale "I 7/4" riproporrà lo spettacolo "Convivendo".

- Torna in scena ad Officina Teatro "Pinocchio Rewind". Lo spettacolo, ideato da Michele Pagano, sarà in programma 4, 5, 6 gennaio (alle 19 nei festivi ed alle 21 nei feriali).

- Venerdì 4 Gennaio 2018 alle 19 il Gruppo Scout 1 Clan “Aquile Libere” di Pantuliano mette in scena lo spettacolo teatrale “E' finito il teatrino" tratto dalla Commedia “E fuori nevica" presso il Centro Sociale “Paolo Borsellino” di Pastorano.

MUSICA

- Appuntamento con la grande musica con il festival dei giovani pianisti che si svolgerà il 4 gennaio alle 16,00 presso la Sala San Francesco del convento francescano Santa Maria delle Grazie di Santa Maria Capua Vetere.

- Venerdì 4 gennaio al Teatro Comunale di Caserta gran concerto "Antologia di musica bandistica" alle 20,30.

- Venerdì 4 gennaio alle 19 alla chiesa di San Benedetto concerto del pianista Venovan.

- Sabato 5 gennaio al Teatro Comunale di Caserta alle 21 concerto di Giovanni Caccamo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento