La Stracanina affianca la sesta edizione della Stranormanna

La festa per i quattro zampe è la grande novità della competizione podistica

rSarà la grande novità della VI edizione della Stranormanna. Il prossimo 22 settembre la Stracanina, gara dedicata al miglior amico dell’uomo, affiancherà la 10 km professionisti e la Stracittadina di 2,5 km, in una giornata che già si preannuncia memorabile, viste le tante adesioni già pervenute.

La Mini Race/Orda Stranormanna ormai è diventato un evento a sé, con la Stranormannina di maggio, ma i bambini che potranno partecipare alla Stracittadina avranno la possibilità di divertirsi insieme agli amici a quattro zampe. Padrone e cane, a guinzaglio o in braccio per le taglie più piccole, correranno sullo stesso percorso di 2,5 km, con relativa classifica finale. Ma non si tratterà di una gara competitiva, bensì di una vera e propria festa, un'occasione per vivere insieme momenti di gioia: nessun limite alla partecipazione e premi a sorpresa. Infatti, non solo i vincitori della gara avranno il giusto riconoscimento, ma sono previsti premi speciali ai cani più simpatici, a quelli più ‘in forma’, a quelli più belli, ecc. Tutti i cani avranno la speciale medaglia della Stracanina e la pettorina personalizzata con il proprio nome, mentre per il padrone ci sarà il tradizionale Pacco Gara. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una particolare attenzione, inoltre, verrà riservata alla sicurezza e alla salute dei nostri amici. Grazie al supporto della clinica veterinaria e shop Animalia, sponsor della manifestazione, è previsto un servizio di pronto intervento che si prenderà cura dei cani al termine della passeggiata di due chilometri e mezzo. Ma fa bene al cane correre con il proprio padrone? A questa domanda risponde sicuro Vittorio Trovato, uno dei titolari di Animalia. “Tranne alcune razze, in linea di massima i cani non hanno alcun problema a correre per brevi/medi tratti in totale benessere. Il bulldog inglese o il bulldog francese, ad esempio, per loro caratteristiche, potrebbero avere dei problemi respiratori, ma chi ha cani di queste razze conosce sicuramente tale difficoltà. Per il resto, i padroni che corrono insieme al cane hanno sempre delle borsette con l’acqua per il loro amico, così da evitare la disidratazione, che è la preoccupazione principale sia per l’uomo, che per l’animale. Alla Stranormanna deI prossimo 22 settembre - conclude Vittorio Trovato - ci saremo anche noi di Animalia, per prenderci cura di chi sarà il protagonista della Stracanina”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

Torna su
CasertaNews è in caricamento