Oltre duecento persone per il pranzo di beneficenza pro Telethon

Nella serata raccolti i fondi per la fondazione che combatte le malattie genetiche

Successo per la manifestazione pro Telethon svoltasi presso il Ristorante Russo Center di Pastorano domenica scorsa. Per iniziativa dell’Avis Comunale di Santa Maria Capua Vetere., in collaborazione con Associazione Polizia di Stato, Associazione Arma Aereonautica, Associazione Carabinieri, Avo e Admo e CIF, hanno partecipato ad un pranzo di beneficenza quasi duecento persone che hanno così deciso di dare il loro contributo economico alla causa della fondazione che combatte le malattie genetiche e trascorrere una mezza giornata in convivialità all’insegna della solidarietà.

Nel corso dell’iniziativa benefica l’Atelier Antonietta Sabatino di Vitulazio ha effettuato una sfilata di abita da sposa e da cerimonia, il tutto con l’accompagnamento musicale del maestro Cesare Duonnolo. Si è tenuta, inoltre, una tombolata con diversi premi. Al termine del pranzo è stata raccolta una ragguardevole somma.

Soddisfatti per il risultato raggiunto gli avisini, il presidente dell’Associazione Polizia di Stato Michele Tavano, dell’Admo Michele Franco, dell’Associazione Carabinieri Paolo Andreozzi, i rappresentanti dell’Avo e il presidente dell’Associazione Arma Aeronautica Michele Lutti e Maria Maddalena Spina del CIF provinciale, che hanno ricevuto le congratulazioni per l’organizzazione dell’iniziativa e per lo  spirito di grande collaborazione e solidarietà.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scenata di gelosia al ristorante, torna libero il nipote del boss

  • Cronaca

    Omicidio Zeppetella: Zagaria comparirà in aula

  • Cronaca

    Incendio nella braceria vicino all'ospedale

  • Attualità

    Fiori sulla tomba dell'ufficiale nazista, l'avvocato: "Siamo alla follia"

I più letti della settimana

  • Sparatoria dopo il colpo, fuga sull'Appia

  • La tragedia di Pasquetta: è morto il medico Zinzaro

  • Poker online e scommesse illegali: 80mila euro nella cassa del clan

  • Vola dal balcone, muore sul colpo

  • Imprenditore dei Casalesi al servizio dei Piccolo, Buttone: "Volevo ucciderlo"

  • Ha ospitato il boss latitante per un debito nella "bisca dei vip"

Torna su
CasertaNews è in caricamento