Il Museo Civico festeggia i 40 anni con una mostra

  • Dove
    Museo Civico
    Indirizzo non disponibile
    Maddaloni
  • Quando
    Dal 21/12/2018 al 28/02/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Era il 21 dicembre 1978 quando l’idea di fondare un museo che raccontasse la città, frutto di autorevoli personaggi, aderenti al Gruppo Archeologico Calatino, divenne finalmente realtà. A quarant’anni di distanza, il Museo Civico è ancora in piedi, nonostante le varie crisi culturali, politiche, sociali, e continua tuttora ad operare per diffondere la storia, l’arte, le tradizioni, la cultura maddalonese non solo al di fuori dei confini cittadini, ma anche e soprattutto ai maddalonesi di oggi e di domani.

Un anniversario di tale portata non poteva di certo passare inosservato: per questo motivo, lo staff del Museo, sotto la guida dell’ex ed instancabile direttrice, Dott.ssa Maria Rosaria Rienzo e la supervisione della Dirigente Comunale, Dott.ssa Maddalena Varra, ha immaginato ed organizzato un percorso espositivo che ricalcasse l’opera e l’importanza culturale e sociale di questa incredibile istituzione.

L’inaugurazione della mostra è prevista per domani,venerdì 21 dicembre alle ore 17:30, presso la Sala Polivalente dell’Istituzione Museo Civico di Maddaloni in via N. Bixio, 211, e rimarrà aperta al pubblico fino al 28 febbraio 2019. Saranno presenti anche il Sindaco Andrea De Filippo e l’Assessore alla Cultura Caterina Ventrone. L’inaugurazione inoltre prevede anche dei momenti teatrali portati in scena dalla compagnia “Sbandati al bando”, guidati dal Prof. Giuseppe Magliocca. Gli attori si cimenteranno in due omaggi: il primo dedicato a Giacinto de Sivo, il secondo invece ai 40 anni del Museo.

Ai visitatori verrà raccontata la nascita, l’evoluzione, e le opere, espositive, scientifiche e bibliografiche, dell’Istituzione Museo Civico di Maddaloni. Tutto questo predisposto in un percorso espositivo che vuol far prendere coscienza ai cittadini maddalonesi della fatica, della scrupolosità e dell’”amore culturale” di cui il Museo è simbolo. Non soltanto un’istituzione, ma la speranza di forgiare generazioni che, animate dall’amore verso la città e la propria cultura, possano adoperarsi per far crescere sempre più il nome di Maddaloni. La mostra, che rientra nella programmazione per le festività natalizie del Comune, ovvero “Natale è”, e del Sistema Museale di Terra di Lavoro, è stata allestita grazie a personale comunale e volontario.

Di seguito riportiamo i nomi di coloro che hanno contribuito alle realizzazione della mostra. Comitato Scientifico: Assunta De Santis, Rosanna Di Stora, Rosina Iaderosa, Domenico Iovane, Ernesto Izzo, Antonio Mereu, Maria Rosaria Rienzo, Maddalena Varra; Responsabili scientifici: Domenico Iovane, Antonio Mereu, Maria Rosaria Rienzo; Comitato organizzativo: Assunta De Santis, Matilde della Ventura, Nazareno di Nuzzo, Rosanna DI Stora, Rosina Iaderosa, Domenico Iovane, Ernesto Izzo, Antonio Mereu, Maria Rosaria Rienzo, Maddalena Varra; Hanno inoltre collaborato Salvatore Borino e Saverio Tagliafierro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Una Piccola Storia Fragile Sentimentale”: la mostra al Mac3

    • dal 18 luglio al 1 settembre 2019
    • Museo d'Arte Contemporanea Mac3

I più visti

  • "Un'estate da re", torna la grande musica alla Reggia di Caserta | IL PROGRAMMA

    • dal 28 agosto al 29 settembre 2019
    • Reggia di Caserta
  • Dalla musica all'incendio del campanile: tutti gli eventi della Festa dell'Assunta

    • Gratis
    • dal 4 al 22 agosto 2019
  • Borgolandia, spettacoli per i più piccoli in un mondo magico

    • dal 22 giugno al 18 agosto 2019
    • Località Montanaro
  • Ferragosto al Museo: 10 luoghi d'arte aperti nel casertano

    • dal 15 al 18 agosto 2019
Torna su
CasertaNews è in caricamento