Una messa per il 'presidentissimo' Moccia nella domenica delle palme

L'ex presidente della Casertana ricordato con una messa all'Eremo di San Vitaliano

Giuseppe Moccia

Come da tradizione anche quest’anno si rinnova l’appuntamento per ricordare l’indimenticabile Cavaliere Giuseppe Moccia, il primo, vero grande presidentissimo della Casertana a cavallo degli anni ‘60 e ‘70. Per ricordare Moccia sarà celebrata una messa nella Chiesa dell’Eremo di San Vitaliano a Casola di Caserta, retta dal parroco don Valentino Picazio.

La messa sarà celebrata alle ore 12 del 25 marzo, domenica delle palme, ma i partecipanti si ritroveranno all’Eremo di San Vitaliano già alle 11 per prendere parte ad un’iniziativa durante la quale saranno proiettate foto del “presidentissimo”, ricordato anche come “l’uomo della provvidenza”.

Quest’anno oltre alla figura del Cavaliere Moccia, sarà ricordato anche Marco Fazzi, il mitico “ariete”, attaccante rossoblù pupillo di Moccia, casertano di adozione che ci ha lasciato pochi mesi fa.

Alla manifestazione prenderanno parte oltre ai familiari del Cavaliere Moccia, e di Marco Fazzi, molti esponenti del mondo dello sport, giornalisti del “passato” e di oggi, personaggi della Civitas Casertana e tantissimi tifosi rossoblù che hanno conosciuto Moccia e Fazzi, ma anche quelli che avrebbero voluto conoscerli. Ci sarà il presidente attuale della Casertana, Giuseppe D’Agostino, accompagnato da alcuni dirigenti e da calciatori in rappresentanza della società e della squadra.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Schianto in autostrada: due km di coda

Torna su
CasertaNews è in caricamento