Discariche e bonifiche: incontro col procuratore Milita

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Santa Maria La Fossa
  • Quando
    Dal 14/12/2018 al 14/12/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Discariche abusive e bonifiche, come una seria e attenta attività di programmazione e rivitalizzazione del territorio può contribuire al rilancio socio- economico.

E’ questo il tema del convegno dal titolo “Le bonifiche arricchiscono i territori” - organizzato da FareAmbiente Campania in sinergia con il Commissariato di Governo per le bonifiche delle discariche abusive - che si terrà venerdì 14 dicembre nel Centro di Educazione Ambientale di Agrorinasce a Santa Maria La Fossa.

I lavori saranno introdotti dal presidente regionale di FareAmbiente Campania, Francesco Della Corte, il quale – con il fattuale contributo dell’esecutivo regionale dell’Associazione – ha inteso realizzare l’evento proprio nel territorio candidato a diventare polo tecnologico ambientale. Una scelta significativa, se solo si pensa alle vicine discariche di Maruzzella e Ferrandelle che per anni hanno raccolto rifiuti provenienti da tutta la Campania.

Dopo i saluti istituzionali del Presidente di Agrorinasce, Giovanni Allucci, del sindaco di Santa Maria La Fossa, Antonio Papa, del presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca - che ha conncesso anche il patrocinio dell’Ente all’evento - e del vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, si entrerà nel vivo dell’argomento con le relazioni della professoressa Vincenza Faraco, docente di chimica all’Università degli Studi di Napoli Federico II, e di Marinella Vito, Direttore Tecnico dell’Agenzia regionale per la Protezione Ambientale della Campania. Molto atteso anche l’intervento di Alessandro Milita, procuratore aggiunto presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, da anni in prima linea sulle questioni ambientali-criminali di Terra di lavoro.

Gli interventi tecnici saranno conclusi da Antonio Del Monaco, parlamentare, componente della Commissione d’Inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e sugli illeciti ambientali. La conclusione dei lavori è affidata al generale dei carabinieri, Giuseppe Vadalà, nella sua duplice veste di alto ufficiale dell’Arma e di Commissario di Governo per la bonifica delle discariche abusive. Nel corso dell’evento saranno trasmesse immagini e video realizzati dal fotoreporter ambientale Nicola Baldieri commentate dall’autore. I lavori saranno moderati dalla giornalista Marilù Musto.

A seguire il dibattito che coinvolgerà non solo gli amministratori locali già accreditati, ma anche studenti e cittadini. Al termine, un simposio enogastronomico con i prodotti di eccellenza della nostra regione come protagonisti. Al termine visita guidata alla Reggia di Carditello a cura dei volontari di Agenda 21. La realizzazione di quest’ultimo evento è stato reso possibile grazie alla disponibilità della Fondazione del Real Sito di Carditello, presieduta da Luigi Nicolais e rappresentata dal direttore Roberto Formato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La nuova frontiera dell'elicicoltura, convegno all'università

    • Gratis
    • 19 novembre 2019
    • Università della Campania "Luigi Vanvitelli"
  • Lectura Dantis Sammaritana alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie

    • Gratis
    • dal 14 novembre 2019 al 13 febbraio 2020
    • Chiesa di Santa Maria delle Grazie

I più visti

  • Da Artemisia a Hackert, la Galleria Lampronti in mostra alla Reggia

    • dal 13 settembre 2019 al 13 gennaio 2020
    • Reggia di Caserta
  • Mese della Prevenzione, al via le prestazioni sanitarie gratuite

    • Gratis
    • dal 14 ottobre al 28 novembre 2019
  • Al via la settima stagione teatrale allestita dall’Associazione Orizzonti di Casapulla

    • dal 12 ottobre 2019 al 28 marzo 2020
    • Teatro comunale
  • Il bosco della Reggia sentito con il tatto e l'olfatto

    • dal 25 ottobre al 6 dicembre 2019
    • Reggia di Caserta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CasertaNews è in caricamento