Doppia tappa in Terra di Lavoro per lo storyboard artist di Csi

  • Dove
    Caserta e Sessa Aurunca
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 21/06/2019 al 22/06/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Parlare del suo mestiere e mostrare ai disegnatori (e agli aspiranti tali) una nuova prospettiva lavorativa. E poi contribuire con una delle sue opere al percorso che il borgo di Valogno sta compiendo in questi anni.

Lo storyboard artist casertano Giuseppe Cristiano torna nella sua provincia per due appuntamenti. Il primo è venerdì 21 giugno (alle 17) nella fumetteria Comix Factory di Stefano Perullo a Caserta, per la presentazione dei suoi due libri italiani: “Il Visualizer” e “Storyboard”, entrambi pubblicati con Caracò Editore.

Ma sono solo una parte delle nove pubblicazioni in 25 anni di attività, durante i quali ha scritto per i mercati americano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, cinese e polacco. Insieme al giornalista e autore Emanuele Tirelli (curatore delle due uscite), Cristiano incontra il pubblico per raccontare una professione ancora poco conosciuta in Italia, ma di grande sostanza e altrettanta diffusione mondiale. Dall’inizio dei Novanta ad oggi, ha avuto modo di lavorare per alcune delle più grandi produzioni di serie tv, videoclip, film, games e pubblicità. Ha collaborato agli storyboard di “Paranoid Android” dei Radiohead, a video di Madonna, Moby e Roxette; ai videogiochi di “Mad Max”, “Spider Man” e “The Walking Dead”; a “Csi: NY” e “Six Feet Under”.

La sua è una produzione che conta migliaia di commissioni internazionali, che nelle ultime settimane si è arricchita con una collaborazione (tra le altre) con il tennista Domic Thiem (giunto finto alla quarta posizione del ranking ATP) e con alcune lezioni all’Institute of Arts Barcelona.

L’appuntamento a Valogno è invece per sabato 22 giugno. Lì, dove il progetto “I colori del grigio” di Giovanni Casale e Dora Mesolella sta riempiendo il borgo (frazione di Sessa Aurunca) di murales e installazioni, Cristiano è chiamato a disegnare l’immagine della brigantessa Michelina Di Cesare (originaria di Caspoli) su un portone di legno, che sarà poi spostato e usato secondo le esigenze degli organizzatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • La Reggia apre di sera per ricordare il terremoto del 1980

    • 23 novembre 2019
    • Reggia di Caserta
  • Da Artemisia a Hackert, la Galleria Lampronti in mostra alla Reggia

    • dal 13 settembre 2019 al 13 gennaio 2020
    • Reggia di Caserta
  • Capodrise contemporanea III: il PalArti s'interroga sulla felicità

    • Gratis
    • dal 18 ottobre 2019 al 20 giugno 2020
    • Palazzo delle Arti

I più visti

  • La Reggia apre di sera per ricordare il terremoto dell'80

    • 23 novembre 2019
    • Reggia di Caserta
  • Da Artemisia a Hackert, la Galleria Lampronti in mostra alla Reggia

    • dal 13 settembre 2019 al 13 gennaio 2020
    • Reggia di Caserta
  • Mese della Prevenzione, al via le prestazioni sanitarie gratuite

    • Gratis
    • dal 14 ottobre al 28 novembre 2019
  • Al via la settima stagione teatrale allestita dall’Associazione Orizzonti di Casapulla

    • dal 12 ottobre 2019 al 28 marzo 2020
    • Teatro comunale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CasertaNews è in caricamento