Daft Punk protagonisti del "Music Remains"

Festeggia il primo anno di attività il Music Remains, il ciclo di eventi che da oltre venti serate si propone di raccontare al grande pubblico gli album, di ieri e di oggi, che hanno lasciato un segno nella storia della musica, riscoprendo la bellezza del supporto in vinile. L’anniversario verrà celebrato a partire dalle 21 di venerdì 7 febbraio, nell’usuale cornice dell’Art Gallery Civico 103 di Aversa, realtà sita nel cuore del centro storico normanno, al numero 16 di piazzetta Lucarelli, e da sempre molto attiva nell’ambito della promozione di eventi culturali e musicali.

L’album protagonista della serata sarà il famoso Discovery dei Daft Punk, influente opera del 2001 che ha consacrato il duo francese sulla scena artistica internazionale e ridefinito il concetto di musica elettronica. La formula ideata dagli organizzatori Nando Sasso, Gianluigi Oliva, Davide Capolongo e Giuseppe Scuotri è semplice ma d’effetto: un vinile che gira sul piatto arricchito da proiezioni sincronizzate alla musica e contornato da approfondimenti, curiosità e da accenni sul contesto storico in cui è nato il disco di turno. L’idea alla base del progetto è quella di promuovere un ascolto attento e consapevole, un approccio che restituisca alla musica il tempo e la dimensione che le spettano, in netta controtendenza rispetto alle modalità, spesso frenetiche e superficiali, con cui viene vissuta dai più al giorno d’oggi, nell’epoca di YouTube e degli streaming digitali.

“L’utilizzo del supporto in vinile – dichiarano gli organizzatori del Music Remains – si configura come uno splendido aggancio col passato, quando l’ascolto musicale richiedeva tempo, cura, un ambiente tranquillo e, soprattutto, attenzione. Come sempre, la sessione d’ascolto sarà seguita da una discussione, volta a creare un piacevole confronto e un percorso di arricchimento reciproco tra i partecipanti, quelle centinaia di persone che ci hanno fatto compagnia e sostenuto nel corso del tempo e a cui – concludono i quattro, promettendo più di una sorpresa per quanti parteciperanno all’anniversario – va il nostro più sincero ringraziamento”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Raiz, Servillo e Bosso per il festival all'Arena Spartacus

    • dal 9 luglio al 15 settembre 2020
    • Arena Spartacus - Amico Bio
  • Il ‘Parete Art Museum’ riapre dopo i mesi di lockdown con "Presenze Contemporanee"

    • dal 27 giugno al 15 agosto 2020
    • Parete Art Museum
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CasertaNews è in caricamento