Paolo Belli e Big Band il 18 settembre a Castel di Sasso

Castel di Sasso - Si accendono le luci e il palco sembra un cantiere di New York City dei mitici anni '30, l'epoca della grande costruzione verticale e dello Swing: ci sono il capo nelle vesti del crooner, una assistente alla voce, un deejay e...

20100914070021_paolo_belli

Si accendono le luci e il palco sembra un cantiere di New York City dei mitici anni '30, l'epoca della grande costruzione verticale e dello Swing: ci sono il capo nelle vesti del crooner, una assistente alla voce, un deejay e undici operai della musica in abiti da lavoro che, a guardar meglio da vicino, somigliano più alle "simpatiche canaglie"… È l'officina musicale di Paolo Belli, che da fine marzo è tornata sulle principali piazze italiane e che, reduce dall'avventura in Canada (Niagara Fallsview Casino Resort, Avalon Theatre), il 18 settembre, approda a Castel di Sasso (CE) alle ore 21,00. Spettacolo ad ingresso gratuito.
"Nello spettacolo – dice Paolo Belli – ho voluto portare alcuni aspetti caratteristici e meno usuali della New York degli anni '30, gli indimenticabili anni dello Swing e dei grattacieli. La scenografia infatti si ispira alla celebre foto scattata durante la costruzione del Rockfeller Center (Lunchtime Atop a Skyscraper di C.C. Ebbets). Travi, bidoni, acciaio, operai con tanto di coppola, maglietta e salopette da lavoro, nell'epoca della grande costruzione verticale… Insomma, anche qui si lavora per costruire grandi successi! Si lavora con la musica, divertendoci e divertendo il pubblico".
Dopo l'ultima entusiasmante fatica televisiva su Raiuno nel programma Ballando con le stelle - che per il secondo anno consecutivo si è conquistato l'Oscar Tv -, il cantante e showman Paolo Belli è tornato sulle piazze italiane con la sua inseparabile Big Band. In scaletta, intercalati dalle divertenti gag messe in scena insieme ai suoi musicisti, i suoi più grandi successi discografici dai Ladri di Biciclette fino ad oggi, ogni volta trasformati dall'inesauribile energia dell'eclettico artista emiliano: Dr Jazz & Mr Funk, Sotto questo sole, Hey signorina mambo, Ci baciamo tutta la notte, Un giorno migliore, Dillo con un bacio, Io sono un Gigolo fino a Una piccola bestia di razza di cane e all'anteprima di Io come te, che anticipa il prossimo album.
Sul palco insieme a Paolo una delle più affiatate e travolgenti Big Band che la musica italiana possa vantare e che dai tempi di "Torno sabato" con Panariello lo accompagna in tv, a teatro e in tutti i concerti nelle piazze: un dee jay, una vocalist, undici musicisti professionisti. Alla sezione ritmica: Gaetano Puzzutiello (basso e contrabbasso), Mauro Parma di Peschiera del Garda (batteria e piccole percussioni), Giuseppe Stefanelli (percussionista), Paolo Varoli (chitarre) ed Enzo Proietti (tastiere). Ai fiati: Nicola Bertoncin di Villa Estense (tromba), Fabio Costanzo (tromba), Gabriele Costantini (sax), Matteo Pescarolo di Bovolenta (sax), Daniele Bocchini (trombone) e Pierluigi Bastioli (trombone). Al giradischi: dj Tuppi B. Vocalist: Stefania Caracciolo.
Da oltre vent'anni sull'onda del successo, il versatile Paolo Belli si è affermato nell'ambito musicale grazie ad un personalissimo pop colorato di swing. Dall'uscita del suo primo album Ladri di biciclette (1989) Paolo si è conquistato i consensi di un pubblico sempre più vasto e variegato, fino all'esportazione del "BELLI SOUND" fuori dai confini italiani (in particolare Sud America, Canada, Svizzera, Austria, Inghilterra, Repubblica Ceca, Egitto e Spagna). Oltre a diverse centinaia di concerti, due partecipazioni a Sanremo e due vittorie al Festivalbar, Paolo ha anche la soddisfazione di aver collaborato con artisti prestigiosi quali Sam Moore, Dan Aykroyd, Billy Preston, Jon Hendricks, Jimmy Whiterspoon, Vasco Rossi, Piero Chiambretti, Enzo Jannacci, Fabio Fazio, Litfiba, Red Ronnie, Paolo Rossi, Gialappa's Band, Mogol, Avion Travel, P.F.M. e Mario Lavezzi. Negli ultimi anni, l'innata simpatia e la duttile personalità gli hanno permesso di affiancare nella duplice veste di musicista e showman televisivo e teatrale, noti personaggi della televisione italiana come Giorgio Panariello, Carlo Conti e Milly Carlucci, negli show più riusciti del varietà targato Rai Uno.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Tenta strage con l’auto alla stazione e ferisce 2 donne casertane I FOTO

  • Schianto sull'Asse Mediano, muore motocicilista

  • Agguato con la pistola contro tre persone, arrestato dopo il blitz in casa

  • 3 ARRESTI Pizzo alla ditta di caffè, in manette fedelissimo di Iovine

  • Allarme furti, cittadini barricati in casa nonostante il caldo

Torna su
CasertaNews è in caricamento