Suor Maria Crocifissa compie 102 anni

Brusciano - Maria Ruggeri nasce a San Lorenzello in provincia di Benevento il 4 ottobre del 1907 e dal 1935 sta a Brusciano come "Suor Maria Crocifissa delle Vittime Espiatrici", presso lo storico Istituto intitolato alla fondatrice dell'ordine...

20091008074434_Crocifissa

Maria Ruggeri nasce a San Lorenzello in provincia di Benevento il 4 ottobre del 1907 e dal 1935 sta a Brusciano come "Suor Maria Crocifissa delle Vittime Espiatrici", presso lo storico Istituto intitolato alla fondatrice dell'ordine "Suor Maria Cristina Brando".
Con la visita odierna, nella gentile ospitalità e calorosa accoglienza della Madre responsabile, Suor Rosetta Nespoli e delle consorelle del Centro Educativo di Viale Europa a Brusciano "S. M. C. Brando" , la delegazione dell'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco dott. Angelo Antonio Romano, ha portato gli auguri ed un fascio di fiori per uno speciale festeggiamento. Il Consigliere comunale, delegato alle Politiche Sociali, Nicola Di Maio ed Antonio Castaldo responsabile dell'Ufficio Stampa e Comunicazione del Comune di Brusciano hanno salutato Suor Maria Crocifissa che ha compiuto 102 anni formulando gli auguri a nome del Sindaco A. Antonio Romano, del Presidente del Consiglio comunale, Antonio Di Palma, dei Consiglieri e dei dipendenti comunali e dell'intera Comunità di Brusciano.
La veneranda Suor Maria Crocifissa ogni mattina, dopo le preghiere, si dedica all'arte dell'uncinetto ed ha colto l'occasione dell'incontro con l'omaggio floreale ricordando alcune tappe del suo lungo percorso di vita religiosa. Risale al 1927 il suo ritiro in istituto nella Casa Madre a Casoria e poi nel 1935 giunge a Brusciano con il titolo di maestra acquisito presso la Scuola Magistrale di Marcianise e conservando sempre l'amore per l'arte dell'uncinetto.
Nei decenni Suor Maria, Madre Vicaria dell'Istituto "Brando" ha seguito con l'arte della pedagogia ispirata ai valori cristiani generazioni intere di bruscianesi, uomini e donne, oggi impegnati nello studio, nel lavoro, nelle professioni, nella politica e nella Chiesa. Di coloro che hanno dedicato per intero la loro vita al Signore, come Pastori di anime, ricordiamo, Mons. Francesco Saverio Toppi (1925-2007) O. F. M., Vescovo di Pompei; Mons Luigi Travaglino, Nunzio Apostolico, oggi in Vaticano; Don Antonio Vaia, della Chiesa S. Maria delle Grazie a Brusciano, morto in giovane età; Don Angelo Losco, Rettore della Chiesa di San Sossio a Somma Vesuviana, promotore di progetti di solidarietà nazionali ed extra-nazionali.
Nella stessa mattinata il Consigliere comunale Nicola Di Maio ed il giornalista Antonio castaldo hanno fatto gli auguri anche per la Superiora Generale Suor Gemma Imperatore, della casa Madre di Casoria, e per la Responsabile del Centro di Brusciano, Suor Rosetta Nespoli, ed alle consorelle della Congregazione religiosa, fondata da Suor Maria Cristina Brando, che "per il 2009 a Brusciano stanno svolgendo il 92° anno, senza interruzioni, di attività educative e di opere di carità cristiana con l'Istituto Vittime Espiatrici". Al Sindaco, dott. Angelo Antonio Romano il ringraziamento di Suor Rosetta Nespoli Responsabile del Centro "S. M. C. Brando".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

Torna su
CasertaNews è in caricamento