Commozione ai funerali di Alberto DAnna. Il ricordo di Tullio De piscopo, James Senese, Joe Amoruso e Antonio Onorato

Marcianise - Chiesa gremita, ieri pomeriggio, per l'ultimo saluto al musicista marcianisano Alberto D'Anna. Tanta commozione presso la Chiesa dell'Annunziata di Marcianise dove oltre ad amici e parenti si è potuto scorgere la presenza di...

155944_danna_onorato

Chiesa gremita, ieri pomeriggio, per l'ultimo saluto al musicista marcianisano Alberto D'Anna. Tanta commozione presso la Chiesa dell'Annunziata di Marcianise dove oltre ad amici e parenti si è potuto scorgere la presenza di tantissimi musicisti che avevano collaborato con lui durante la sua lunga carriera. Oggi è arrivato il messaggio di cordoglio di James Senese: "Un altro grande musicista se ne è andato! Alberto D'anna, musicista tecnicamente ineccepibile, un fantasista ritmico dalle infinite sfumature, un drummer muscolare. Ha fatto parte del nostro gruppo (I Napoli Centrale ndr) dal 1984 al 1986". Il sassofonista partenopeo ha poi ricordato la band di quegli anni che vedeva lo stesso Senese al Sax tenore e voce, Guglielmo Guglielmi alle tastiere, Sergio Picucci al Basso e Alberto D'Anna alla batteria. Ieri su facebook il chitarrsta partenopeo Antonio Onorato aveva scritto: "E oggi, purtroppo abbiamo dovuto dare l'estremo saluto a un altro amico carissimo che è volato in Paradiso...il grande batterista jazz Alberto D` Anna....Caro Alberto mi mancheranno le nostre interminabili chiacchierate sull'umana esistenza e mi mancherà il tuo " rullo a ruota" sui tamburi, che ha fatto impazzire tantissimi batteristi e ha fatto epoca....Alta scuola di drumming". Questo il ricordo del tastierista Joe Amoruso: "Oggi saluto Alberto D'Anna, in ricordo di tutte le esperienze musicali che abbiamo condiviso. Persona profonda, colta e sensibile oltre ad essere naturalmente uno straordinario musicista. Ciao amico mio! R.I.P. Che la terra ti sia lieve...". Ecco il ricordo del batterista Tullio De Piscopo: "Oggi mi sento come sospeso in un limbo, non so bene che cosa fare, quale direzione prendere, ma mi sforzo di tornare lentamente alla 'normalità' e di ritrovare la serenità. La maledizione che si è impossessata del mondo della musica continua ad imperversare: rimango attonito, stupefatto e incredulo !!! Anche Alberto D'Anna, jazzista sensibile e grande batterista ci ha lasciato". Questo il messaggio del sindaco di Marcianise Antonio De Angelis: "Sono addolorato per l'improvvisa dipartita di Alberto D'Anna e desidero esprimere il cordoglio mio e dell'amministrazione comunale ai familiari tutti. Con la sua prematura morte o, scompare un talento, un 'eccellenza del nostro territorio, che ha dedicato molta parte della sua vita alla musica. La continua ricerca, l'armonizzazione dei diversi stili, la mirabile commistione di tecnica e poesia, che ne hanno caratterizzato il profilo artistico, e che ha trasposto nelle sue composizioni, il ricordo delle straordinarie collaborazioni che ha vantato negli anni di carriera sono il patrimonio che Alberto ci lascia in eredità. Sempre cara in noi resterà la sua memoria, così come forte è la consapevolezza che un artista in realtà non muore mai, ma continua a vivere attraverso le sue opere".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrestato il 're degli alberghi' per un buco da 32 milioni di euro

  • Cronaca

    Blitz di Natale: maxi sequestro da 100mila euro in un negozio

  • Cronaca

    Strage in famiglia, sale a 5 il numero delle vittime del finanziere-killer

  • Cronaca

    Terrorismo, aumentati i controlli per la Reggia e i centri commerciali

I più letti della settimana

  • ALLERTA METEO Peggiorano le previsioni, è allarme per l'arrivo dei temporali

  • Malore dopo il rientro da lavoro, muore brigadiere dei carabinieri

  • Perde l'equilibrio e cade dal balcone, muore dopo il volo | FOTO

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Muore noto medico casertano

  • Truffa dello specchietto, fermata la 'coppia del Qashqai'

Torna su
CasertaNews è in caricamento