Biennale Poesia e Narrativa: successo di pubblico e di critica

Giano Vetusto - Il concorso letterario, organizzato dall' associazione Panta Rei di Giano Vetusto e presieduta dal dott.Pasquale Feola, si è svolto in due serate settembrine nel piccolo e caratteristico borgo casertano ed ha visto per la...

073738_giano_vetusto

Il concorso letterario, organizzato dall' associazione Panta Rei di Giano Vetusto e presieduta dal dott.Pasquale Feola, si è svolto in due serate settembrine nel piccolo e caratteristico borgo casertano ed ha visto per la premiazione finale la partecipazione di valenti musicisti, come il trio Jazz D'Argenzio-Abbate- Giuntini ; la violinista D'Iorio; la flautista Bonacci; il fisarmonicista Andrea Vendemmia, il quartetto Sonorità Napoletane e ancora il Corpo di Danza di Mena di Maio; l'attrice Antonella Palmesano; il gruppo Teatrale Vitulaccio 99; gli storici locali Enzo Simone e Nicola Rivezzi che hanno fatto da cornice a numerosi poeti e scrittori partecipanti con le loro opere da tutta Italia.Le Giurie, i cui componenti di alto valore professionale (Giovanni Caparco,Maria Francesca Magliocca, Giuseppina Del Vecchio, Amalia Caricchia, Mariarosa Bonacci, Paola Compagnone,Carmelina Migliozzi, Alba Mercone, Laura Righi, Vanda Cirelli, Gaetano Rivezzi, Achille Cuccari, Giovanni Bonacci hanno assegnato il premio Narrativa correlato al tema "il Viaggio" , il premio Poesia a tema libero e in vernacolo e il premio speciale "Ambasciatore della Cultura di Terra di Lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Le due serate , presentate dal valente conduttore Erennio De Vita, hanno avuto come scenario la Chiesa Madre di San Filippo Giacomo e la sala polifunzionale del Comune di Giano Vetusto gremite da un attento e caloroso pubblico. Il concorso internazionale, con i rigidi e imparziali criteri di partecipazione , ha visto vincitori: I° Poesia "Ancora non parlarmi dell' inverno" di Franco Fiorini ( Veroli FR ); II° "Solitudine" di Rosa Bizzozzero (Caserta); III° "Tra le ciglia" di Marco Mauriello (Gricignano CE); I° Narrativa " L' Odore della Neve" di Daniela Raimondi ( Varese); II° "La Meta" di Maddalena di Lillo (Vitulazio CE) III° "Oltre la frontiera del cuore" di Roberto Gennaro ( Genova ). I premi sono stati consegnati dai sindaci Antonio Zona di Giano Vetusto e Achille Cuccari di Vitulazio che hanno patrocinato la manifestazione come anche l'associazione Arte e Musica Michele Mercone, l'associazione "cacciatori"di Giano, la Farmacia del Dr. Zona e la Pro Loco Janus.
Altri riconoscimenti sono andati all' Associazione Amici della Musica di Pignataro Maggiore e al direttore della Nuova Tribuna Letteraria di Padova. L' Associazione Panta Rei ha assegnato, infine, il riconoscimento di Ambasciatore della Cultura di Terra di Lavoro al musicista casertano Fausto Mesolella, che ha allietato la seconda serata con la sua magica chitarra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento