L'orchestra da camera di Caserta in concerto con due solisti internazionali

Ritorna la grande Musica ad Aversa. Sabato 26 Ottobre alle ore 19.30 nella splendida chiesa monumentale di San Francesco, dove sarà possibile ammirare tra l’altro anche la splendida Assunzione del Guercino, di recente restaurata, ci sarà il concerto, ad ingresso libero, nell’ambito dell’Autunno Musicale, patrocinato dal Ministero dei Beni Cultural e dalla Regione Campania, con l’Orchestra da Camera di Caserta, diretta da Antonino Cascio e con due solisti di eccezione, il violista olandese di origini asiatiche Takehiro Konoe e il flautista Giuseppe Nova.

Gli appuntamenti aversani dell’Autunno Musicale, kermesse che riporta nella provincia di Caserta l’eccellenze musicali, sono promossi dal Lions Club Aversa Città Normanna coadiuvati da Giuseppe Lettieri, giornalista e organizzatore di eventi, già direttore artistico dello Jommelli Cimarosa Festival II e III edizione, manifestazioni che hanno riscosso un notevole consenso di pubblico e di critica ben oltre i confini delle mura normanne, promuovendo Aversa città di Musica a livello internazionale.

“Noi del Lions Club di Aversa- dichiara Roberto Fabozzi presidente del sodalizio- abbiamo subito accolto l’invito di Lettieri, per promuovere e organizzare insieme, questi concerti, perché come club siamo da sempre presenti in città con attività di servizio del territorio, dalla scuola al patrimonio storico artistico culturale e musicale cittadino. Infatti è proprio dello spirito lionistico il motto we serve, servire il prossimo, servire la comunità, anche attraverso la valorizzazione di una eccellenza aversana. Ricordo con piacere che giusto dieci anni fa, sempre su impulso di Lettieri, il nostro club Lions si adoperò per il restauro dell’atto di battesimo del compositore Domenico Cimarosaconservato nei registri della chiesa della SS.Trinità e che rischiava, senza un accurato intervento che fu fatto dall’Archivio di Stato di Napoli, di andare perduto. Ed è per ricordare quel momento che abbiamo programmato una serie di iniziative per onorare la memoria storica e musicale di Domenico Cimarosa, il più grande operista italiano del Settecento. Ringrazio ovviamente il Maestro Cascio e l’organizzazione tutta dell’Autunno Musicale, storica kermesse di grande prestigio e qualità, per averci voluti come partner per questi meravigliosi concerti ed il sindaco Alfonso Golia e l’Amministrazione per aver concesso il patrocinio morale all’iniziativa”.

Saranno eseguiti il Concerto n.7 in m minore per flauto ed orchestra di Francois Devienne, il Concerto in re maggiore per viola e orchestra di Franz Anton Hoffmeister, e la Sinfonia n.63 in do maggiore “La Roxelane” di Franz Joespeh Haydn. “Dopo la fine della III edizione dello Jommelli Cimarosa Festival, con tantissimi concerti che si sono tenuti nella casa natale di Domenico Cimaroa- dichiara Giuseppe Lettieri- c’è stata una pausa piuttosto lunga per una città come Aversa che ambisce, per giuste tradizioni, ad esser città d Musica.

Ringrazio quindi l’amico Antonino Cascio, il direttore d’orchestra ma anche organizzatore instancabile, che da quasi trent’anni porta la musica ed i grandi solisti, come Konoe e Nova, nella nostra regione, che da due anni, attraverso me, ha scelto di ritornare a far tappa ad Aversa. Un grazie va anche agli amici dei Lions Club per il loro indispensabile supporto e a don Pasqualino De Cristofaro e agli Amici di San Francesco, per la splendida cornice offerta all’evento, che di sicuro sarà un grandissimo appuntamento culturale e musicale e ovviamente alla Città di Aversa.”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Capodrise contemporanea III: il PalArti s'interroga sulla felicità

    • Gratis
    • dal 18 ottobre 2019 al 20 giugno 2020
    • Palazzo delle Arti
  • Tra musica e teatro: 15 spettacoli a Palazzo Fazio

    • dal 10 novembre 2019 al 14 giugno 2020
    • Palazzo Fazio
  • Raduno "virtuale" del Vespa Club Maddaloni

    • dal 30 al 31 maggio 2020
  • "Ogni uomo è mio fratello", la festa dei popoli si fa in streaming

    • dal 16 al 30 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CasertaNews è in caricamento