Blues e vino: Pedar live al Club 33 Giri

Sabato 24 febbraio 2018, alle ore 21.30, all'Associazione Culturale Club 33 Giri prima serata del nuovo format ‘Music&Drink’. La buona musica sarà abbinata al bere di qualità. Un live, un genere musicale, l'atmosfera che ne consegue. Tutto innaffiato da un drink speciale. Il primo concerto del format vedrà salire sul palco Pedar, promessa del cantautorato blues partenopeo, che ha da poco pubblicato il suo primo Ep "Ammescafrancesca", prodotto artisticamente da Massimo De Vita (Blindur).

Il live sarà abbinato al Primitivo di Manduria DOC. Pietro "Pedar" Annibale nasce a Napoli il 15 marzo 1990 sotto il segno dei Pesci. A 10 anni compra la sua prima chitarra. S'indirizza dapprima agli studi classici, ma si redime, poco dopo un anno, per darsi alla sua vera passione: il Blues. Laureato in Lettere Moderne alla Federico II di Napoli, tuttora specializzando in Filologia. E' tra i banchi che conosce Luca Gallotti, col quale nasce una stretta collaborazione artistica e una grande amicizia. Da ormai quattro anni porta avanti il suo progetto cantautoriale (intriso di influenze blues, funky e folk, nonché dei suoni partenopei), anni in cui ha avuto modo di suonare in giro per Napoli e provincia.

Per il suo primo ep, “Ammescafrancesca”, ha lavorato con Massimo De Vita, voce e polistrumentista del duo Blindur. Il live sarà accompagnato da una degustazione di Primitivo di Manduria DOC a prezzi speciali. Un vino intenso, potente, raffinato, ricco, caldo, profondo oggi "nobilitato" e amato in tutto il mondo: il primitivo è uno dei vitigni a bacca rossa più famosi della Puglia. La sua coltivazione è diffusa soprattutto nei territori a maggior vocazione storica di Manduria, Sava, Lizzano e più in generale nella provincia di Taranto e Brindisi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Premio Bianca d'Aponte: un cast di big per la finalissima

    • dal 25 al 26 ottobre 2019
    • Teatro Cimarosa

I più visti

  • "Suggestioni borboniche", 2 mesi di iniziative nei siti Unesco del casertano

    • dal 8 settembre al 13 novembre 2019
  • Lo sguardo sul mondo del chirurgo casertano in una mostra fotografica

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 12 al 13 ottobre 2019
    • Concessionaria Amica Palmesano
  • Da Artemisia a Hackert, la Galleria Lampronti in mostra alla Reggia

    • dal 13 settembre 2019 al 13 gennaio 2020
    • Reggia di Caserta
  • "Vino in Festa": tre giorni di gusto al Parco Padre Pio

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 11 al 13 ottobre 2019
    • Parco Padre Pio
Torna su
CasertaNews è in caricamento